10 alimenti da assumere tutti i giorni

Avete mai sentito la famosa frase “Noi siamo quello che mangiamo”?

Non c’è nulla di più vero, il cibo influenza il nostro fisico ma anche il nostro modo di pensare e i primi passi per vivere bene partono proprio da una giusta alimentazione.

Un noto medico americano un po’ di tempo fa ha spiegato, anche attraverso la pubblicazione del suo libro, quanto sia decisamente importante integrare determinati cibi con le giuste quantità. Sicuramente non tutti sanno che alcuni alimenti sono in grado di compensare le mancanze del nostro organismo, evitando così il rischio di spiacevoli malattie.

Assumendo quotidianamente determinati cibi sarà possibile quindi prevenire, ma anche curare, Alzheimer, Parkinson, depressione, ipertensione, alcuni tipi di tumore, malattie polmonari e cardiache.

Ecco dunque quali sono i 10 cibi da assumere tutti i giorni:

 

Frutti di Bosco

Dopo uno studio condotto su migliaia di persone è venuto fuori che coloro che assumono frutti di bosco hanno meno probabilità di morire di malattie cardiovascolari. Assumere questi frutti aiuterebbe inoltre a prevenire il cancro e a rafforzare il sistema immunitario, proteggere il cervello ed il fegato. Che si tratti di uva fragola, bacche di Goji, gelsi, fragole, lamponi, more, mirtilli, kumquat, ciliegie, assumerne 1 porzione al giorno è davvero importante.

Quantità di 1 porzione: ½ tazza di frutti freschi oppure surgelati, ¼ di tazza di frutti essiccati.

Frutta

Non solo frutti di bosco quindi ma anche tanta altra varietà di frutta che potremmo mangiare con molto piacere. Avocado, banane, arance, pere, ananas, prugne, prugne secche, meloni, datteri, fichi secchi, pesche, pesche noci, papaya, cocomero, mandarini, kiwi, lime, albicocche secche, frutto della passione, litchi e mango, vasta scelta per fortuna ma bisogna consumare 3 porzioni al giorno.

Quantità di 1 porzione: 1 tazza di frutta a pezzetti, 1 frutto dalle dimensione media oppure ¼ di tazza di frutta secca.

 

Frutta a Guscio o Semi

Non assumere abbastanza frutta a guscio o semi fa più vittime di coloro che assumono carna lavorata. Di sicuro non ve lo aspettavate, vero? Eppure si tratta di alimenti gustosi e pratici ed è proprio per questo che risulta molto difficile credere che non ne mangiamo a sufficienza. Per rimediare potete subito acquistare anacardi, semi di Chia, mandorle, noci, noci brasiliane, noci pecan, semi di zucca, semi di girasole, semi di sesamo, nocciole e mangiarne 1 porzione al giorno.

Quantità di 1 porzione: ¼ di tazza di frutta a guscio o di semi.

Legumi

Dopo infinite ricerche tenutesi in tutto il mondo ed analizzate dai migliori ricercatori in campo oncologico, è stato dimostrato che per prevenire il cancro bisogna assumere ad ogni pasto dei cereali integrali oppure i legumi. Via libera quindi a tutti i tipi di fagioli, tra cui quelli di soia, i ceci, le lenticchie ed i piselli spezzati, da consumarne preferibilmente con 3 porzioni al giorno.

Quantità di 1 porzione: ½ tazza di fagioli cotti, lenticchie, tofu, ¼ di tazza di crema di fagioli, 1 tazza di lenticchie germogliate o piselli freschi.

 

Cereali Integrali 

Alcuni tipi di cereali integrali possono ridurre l’obesità, il rischio di ictus ed il diabete (di tipo 2). Un recente studio ha dimostrato inoltre che possiamo considerarli come un vero e proprio elisir di lunga vita! Cerchiamo quindi di aggiungere nella lista della spesa grano saraceno, orzo, avena, miglio, riso integrale, quinoa, pasta integrale ed assumiamone 3 porzioni al giorno.

Quantità di 1 porzione: ½ tazza di cereali cotti o di pasta, 1 tazza di cereali crudi oppure 3 tazze di popcorn.

Crucifere

Assumere crucifere significa prevenire la formazione del linfoma, le metastasi ed eventuali danni irreparabili al DNA. Le crucifere aiutano inoltre a disintossicare il fegato, a proteggere la vista, il cervello, a tenere a bada il diabete (quello di tipo 2) e le allergie. Immaginavate che portare in tavola 1 volta al giorno alimenti come broccoli, verza, cavoletti di Bruxelles, cavolo, cavoli a foglia, cavolfiore, ravanelli, rapa e rucola fosse così importante?

Quantità di 1 porzione: ¼ di tazza di cavoletti di Bruxelles oppure ½ tazza di verdure cotte.

 

Verdure a Foglia Verde

Che mangiare verdure facesse bene era più che risaputo, ma che riducessero il rischio di ictus ed attacchi cardiaci non lo sapevamo proprio tutti. Tra le verdure a foglia verde da assumere 2 volte al giorno ci sono insalata mista, spinaci, bietola, rucola, cavolo riccio, foglie di rapa e di barbabietola.

Quantità di 1 porzione: ½ tazza di verdura cotta, 1 tazza di verdura cruda.

 

Verdure (altri tipi)

Non mancano nell’elenco delle verdura anche asparagi, carciofi, peperoni, mais, carote, cipolle, patate dolci, patate viola, zucca, zucchine, pomodori, funghi, aglio e barbabietole. Qualsiasi ricetta preparerete con questi ingredienti sarà decisamente importante per la salute dell’organismo.

Quantità di 1 porzione: ¼ di tazza di funghi secchi, ½ tazza di succo di verdura, ½ tazza di verdure non a foglie o 1 tazza di verdure a foglie crude.

Semi di Lino

Ricchi di omega-3 ed utilissimi per l’intestino, i semi di lino contribuiscono inoltre a prevenire alcune forme di cancro (sia nelle donne che nell’uomo). Sono così piccoli che risulta molto facile assumerli una volta al giorno, inserendoli in qualsiasi preparazione purché vengano macinati. Consumare i semi di lino interi equivale a non consumarli affatto, il nostro organismo non riesce ad assimilarli interi.

Quantità di 1 porzione: 1 cucchiaio.

 

Erbe e Spezie

Aiutano l’organismo a riprendersi dopo un intervento chirurgico, prevengono malattie polmonari, celebrali, cancro, tumori ed altre ancora. Le erbe e le spezie arricchiscono le nostre pietanze con profumo e sapore, donandoci contemporaneamente tanti ed importantissimi benefici se le utilizziamo 1 volta al giorno. Tra le erbe e le spezie della salute troviamo curcuma, timo, prezzemolo, menta, pepe, zafferano, salvia, rosmarino, paprica, origano, maggiorana, senape in polvere, noce moscata, cannella, chiodi di garofano, cumino, vaniglia, aneto, peperoncino, basilico, cardamomo e alloro.

Quantità di 1 porzione: ¼ di cucchiaino di curcuma più altre erbe e spezie a piacere.

Va da sé ovviamente che, oltre ad una corretta alimentazione, il nostro organismo necessita anche di un po’ di attività fisica. Nelle nostre lunghe e faticose giornate cerchiamo quindi di ritagliare un po’ di tempo anche per questo, ci servirà a stare bene e più a lungo.