8 cibi no e 8 sì per lo spuntino notturno

Stai guardando la televisione, oppure sei appena rientrato a casa, quando senti un certo languorino che pian piano si trasforma in un buco nello stomaco. Inutile far finta di niente, c’è proprio bisogno di mangiare qualcosa… Ma come la mettiamo con la dieta e il sonno? Niente panico: ci sono alcuni cibi che si possono mangiare tranquillamente anche nelle ore notturne prima di andare a dormire. Allo stesso modo, alcuni spuntini andrebbero decisamente evitati se non volete ritrovarvi a rigirarvi nel letto in preda ai bruciori di stomaco oppure a piangere su un paio di costosi pantaloni che non vi entrano più.

Vediamo quali sono i cibi che si possono mangiare anche di notte, quando la sensazione di fame vi costringe a rigirarvi nel letto. La regola generale da osservare è fare uno spuntino piccolo ma che sazi, evitando cibi grassi o salati che vi porterebbero a riposare male durante la notte (il classico cinghiale sullo stomaco).

Il primo spuntino da considerare per le vostre fughe notturne in cucina è la cioccolata amara: qualche quadratino non è troppo calorico e regala una piacevole sensazione di sazietà.

cioccolato fondente

Perfetti anche i pistacchi e il gelato, naturalmente senza eccedere troppo con le porzioni: la vaschetta da un chilo non è una buona idea, una coppetta invece è perfetta da gustare davanti alla tv.

gelato xxx

Ottimo lo yogurt bianco con un cucchiaio di miele o di muesli, magari accompagnato da biscotti secchi: aiuta a sentirsi pieni e a chiudere il buco nello stomaco senza farvi provare i classici sensi di colpa al pensiero della linea…

yogurt
Per prepararsi alla prova costume sì anche alla frutta leggera (pesche, albicocche, ciliegie, mele, fragole, lamponi) mentre invece le banane sono più pesanti. Per chi ha voglia di salato, vanno bene qualche pezzetto di parmigiano o grana, mezzo toast con prosciutto cotto e formaggio o un pacchetto di cracker.

Cracker
Se proprio volete presentarvi in spiaggia meglio di Pamela Anderson in Baywatch, non dimenticate che bere una tisana prima di andare a dormire ha zero calorie, diminuisce il senso di fame e fornisce preziosi liquidi all’organismo.

Quali sono invece i cibi che è meglio evitare del tutto la sera prima di andare a nanna? Prima di tutto no agli alcolici: un bicchiere di vino può disturbare il sonno così come i superalcolici, ancora più vietati a meno che non siate in discoteca pronti a smaltire le calorie con il ballo. I cibi piccanti possono provocare bruciori di stomaco, mentre la pasta e la pizza sono lunghe da digerire e appesantiscono (evitate quindi la carbonara alle 3 di notte tornati dalla discoteca). No anche agli orribili snack pre-confezionati, alle patatine fritte, ai popcorn e tutto ciò che vi si avvicina, non c’è nemmeno bisogno di specificare il perché. Altri cibi da evitare negli spuntini notturni sono la caffeina e la teina, che sono forti eccitanti e non vi faranno certamente fare sogni d’oro, le uova (non so a chi potrebbe venire in mente di mangiare uova di notte, ma non si sa mai) e la carne rossa: una fiorentina al sangue prima di andare a letto non è una buona idea…