La dieta degli alimenti a caloria negativa, scopriamo quali sono

Non lasciatevi spaventare da quel “negativa”, tutte le calorie accostate a questa parola sono al contrario indispensabili se si vuol perdere qualche chilo di troppo. Quando mangiate qualcosa non ossessionatevi quindi nel conteggiare l’apporto calorico, prediligete piuttosto un’alimentazione che non vi debba privare delle calorie giornaliere di cui il vostro organismo avrà bisogno.

Se mangiare poco non è mai stata una cosa positiva (tra l’altro si soffre anche la fame), scegliere degli alimenti a caloria negativa diventa praticamente indispensabile.

Ma cosa fanno esattamente gli alimenti a caloria negativa?

Come tutti sappiamo ogni organismo necessita di energie anche semplicemente per poter respirare, è quindi inevitabile (per questo motivo) dover assumere tutti i giorni delle calorie che gli permettano il corretto funzionamento. Non tutti i cibi però sono uguali e inevitabilmente non lo sono neppure le loro calorie! Gli alimenti a caloria negativa, ad esempio, sono gli unici in grado di offrirne meno di quelle che servono per poterli digerire.

In pratica si tratta di bruciare molto per assimilare di meno.

Se state pensando di potervi nutrire soltanto di questi alimenti siete però fuori strada. Il nostro organismo infatti necessita di un’alimentazione equilibrata dalla quale apportare varie energie che, nel caso venissero a mancare, causerebbero tutta una serie di problemi legati alla malnutrizione. Il modo migliore per poter sfruttare le proprietà dei cibi a caloria negativa è quello di assumerli quindi quando ci si vuole disintossicazione oppure assumerli quotidianamente integrandoli però a tutti gli altri cibi.

Alimenti a caloria negativa, quali sono

Ricchi di vitamine, fibre e sali minerali, tra gli alimenti a caloria negativa troviamo prevalentemente frutta e verdura, ma non mancano anche le spezie e le erbe aromatiche.

Ecco quindi quali sono questi alimenti:

Frutta

Arance, ananas, fragole, lamponi, lime, limoni, more, mirtilli, mele, mango, pompelmi, pesche, papaia.

Verdure

Asparagi, aglio, bietole, broccoli, cavoli, cavoletti di Bruxelles, cavolo cinese, carote, cavolfiore, cicoria, cipolle, cetrioli, crescione, fagiolini, lattuga, porri, piselli, pomodori, ravanelli, radicchio, rape, sedano, spinaci, zucchine.

Spezie ed Erbe

Cannella, coriandolo, chiodi di garofano, prezzemolo, peperoncini, semi di lino, zenzero.

caloria-negativa

Alimenti a caloria negativa, altri benefici

Quello che non tutti sanno però è che gli alimenti a caloria negativa apportano anche altri tipi di benefici, ecco di cosa parliamo:

  • Sono in gradi di aumentare i livelli di energia
  • Attivano il metabolismo
  • Depurano il fegato
  • Riducono il gonfiore e combattono la ritenzione idrica
  • Abbassano i livelli di colesterolo nel sangue
  • Ci aiutano a migliorare la concentrazione
  • Riducono gli stati di ansia, stress e depressione
  • Contribuiscono a migliorare la salute di unghie, pelle e capelli
  • Favoriscono la digestione
  • Mantengono sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue