Cibi afrodisiaci: il cibo che fa bene all’amore

Esistono o non esistono?

Da sempre esiste questo dilemma legato ai cosiddetti “cibi afrodisiaci” e numerosi sono gli studi effettuati negli anni. Possiamo dunque dirlo:

I cibi afrodisiaci esistono eccome!

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che non è solo una leggenda e che sono diversi gli alimenti in grado di stimolare la passione. Una dieta basata sui principi di quella Mediterranea, con pasti sani ed equilibrati, sono sicuramente indispensabili per la causa, ma esistono cibi ben precisi che danno quella marcia in più tanto ostinatamente cercata (quasi da tutti!). Con altri termini ma è questo ciò che è stato detto dagli esperti al congresso della SIU (Società Italiana di Urologia) a Firenze. Per l’occasione è stato stilato un vero e proprio menù con l’elenco dei cibi ritenuti maggiormente afrodisiaci.

Cibi afrodisiaci che risvegliano la passione

Non solo leggende quindi ma anche fondamento! Ma quali sono questi famigerati cibi? Eccone alcuni:

Miele e Avena

Assunti assieme, ma anche separatamente, il miele e l’avena ci aiutano a fare il carico di boro, l’oligoelemento che aumenta i livelli di estrogeni (gli ormoni principali femminili) e testosterone (l’ormone principale maschile che produce anche la donna, in minore quantità). Due ingredienti per entrambi i sessi!

Banana

E’ l’unico frutto dell’amor…” così cita una canzone ritmata, con giusto 3-4 frasi ripetute a raffica. La banana infatti rientra nei cibi afrodisiaci grazie soprattutto ad un particolare enzima, appartenente alla famiglia delle Bromeliacea, che aumenta la libido nell’uomo contrastando anche l’impotenza. Molto importante è anche l’alto contenuto di potassio e sali minerali che giovano sul lato “atletico” nelle prestazioni, ed il triptofano che coagula la serotonina riequilibrando quindi l’umore. Il frutto perfetto per mente e corpo!

Basilico

Non allontana solo le zanzare o impreziosisce i nostri piatti con il suo profumo e sapore, il basilico risveglia anch’esso la passione. Nello specifico sarebbe una famosa tisana, utilizzata soprattutto nella medicina popolare, a risvegliare l’istinto sessuale. E’ efficace soprattutto nell’uomo!

Noci

All’Università di Malaya dei ricercatori hanno constatato, su 40 volontari, che mangiando una manciata di noci al giorno si hanno degli effetti simili a quelli della famosa pillolina blu, il Viagra. In Africa orientale, nel sud-est asiatico ed in Polinesia, le noci di Betel vengono masticate dalle popolazioni come passatempo, ma a quanto pare hanno moltissime proprietà afrodisiache e stimolanti.

Cioccolato

Sono diverse le sostante contenute nel cioccolato che stimolano la passione! “Chi mangia almeno un cubetto di cioccolato al giorno, ha più voglia di fare sesso” sostiene il Journal of Sexual Medicine. Il cioccolato stimola infatti la produzione di endorfina e teobromina, rispettivamente indispensabili per la sensazione di piacere e per il desiderio. Non tutti forse sanno che Montezuma, il re azteco, fosse solito bere una bevanda al cioccolato prima d’incontrarsi con una delle sue tante mogli. Beh, una scusa in più per mangiare cioccolato, no?

Uova

Almeno una volta avrete sentito tutti associare le uova all’attività sessuale. Ebbene non è solo un gioco, le uova sono ricche di proteine in grado di aumentare il desiderio e riequilibrare i livelli ormonali nell’uomo. Che siano strapazzate o nello zabaione, almeno una volta a settimana dovremmo ricordarci di prepararle!

Zafferano

Lo zafferano è una pianta che veniva molto utilizzata in passato per la cura dell’impotenza. Si univa con piselli, miele, molluschi, rucola e zafferano per risvegliare i sensi, favorire il riscaldamento delle mucose, aumentare la circolazione del sangue e stimolare le fibre dell’utero. Sembrerebbe che Zeus fosse solito stare, con le sue donne, su di un letto di zafferano. E’ una leggenda eh!

Peperoncino

Originario del Sud America, il peperoncino è una spezia dalle tante proprietà vasodilatatrici. La presenza della lecitina, contenuta nei suoi semini, dona elasticità alle arterie e rinforza le coronarie, migliorando quindi anche le prestazioni sessuali. I suoi principi piccanti alzano la temperatura corporea ed aiutano la passione agendo direttamente sulle zone “interessate”.

Ostriche

Da sempre associate al cibo afrodisiaco più raffinato, le ostriche hanno un elevato contenuto di zinco che serve ad innalzare la libido. Non tutti sanno però che sono molti i frutti di mare che lo contengono… e costano anche meno!

ostriche

Asparagi

A conferirgli l’ appartenenza ai cibi della passione è principalmente la vitamina E contenuta in essi.  Ne abbonda anche di quella A, B1, B6 e C, ma la vitamina E è quella che stimola gli ormoni nell’uomo favorendo la virilità.

Zenzero

Dall’Asia ecco che arriva lo zenzero! Ringiovanisce il sangue e stimola la circolazione sanguigna, rafforzando l’energia maschile. Viene spesso associato al ginseng ed all’eleuterococco, in grado di migliorare la resistenza fisica!

 

Tra questi cibi afrodisiaci, di quali ne eravate completamente all’oscuro?