La dieta Giapponese, il trend di questa estate è del dottor Nagumo

Può una dieta essere il trend dell’estate 2017? Ebbene si!

La dieta giapponese del dottor Nagumo in realtà è stata presentata al mondo con il libro “Il magico potere del digiuno” già nel 2015. Sono serviti un paio di anni (ed infiniti chilometri) per far si che se ne parlasse anche in Italia, sempre meglio tardi che mai!

Quello che viene spiegato nel libro sono i risultati di approfonditi studi fatti proprio sul digiuno: lasciar brontolare lo stomaco è il segnale che le cellule del nostro organismo riparano quelle danneggiate.

Le varie ricerche ed esperimenti hanno dimostrato che attraverso la diminuzione calorica del 40% è possibile aumentare la longevità del ben 50%. Una perdita di peso quindi ma anche un netto rallentamento dell’invecchiamento. Forse non tutti se lo ricordano ma già Umberto Veronesi sosteneva che digiunare, una volta a settimana, servisse a disintossicare l’organismo preservandone la salute!

Attraverso il digiuno si attivano le sirtuine, ovvero delle proteine che aiutano ad aumentare la durata della vita, e l’ormone dell’adipoectina, in grado di ripulire il sangue e prevenire l’arteriosclerosi andando in azione nel momento in cui lo stomaco inizierà a lamentarsi.

In appena 52 giorni il girovita si sarà ridotto ma la cosa più importante è che le cellule del corpo saranno state tutte rigenerate.

nagumo libro

Le regole della dieta giapponese

Saltare la colazione

Avete presente tutte quelle cose golose che avete sempre mangiato a colazione? Dimenticatele. La dieta giapponese, contrariamente alle più comuni diete, non prevedere pasti al mattino. In caso non riusciate proprio farne a meno però vi sarà concesso un bicchiere di succo di frutta, senza zucchero ovviamente. Assolutamente vietato invece caffè e tè.

Mai bere caffè o tè a stomaco vuoto

A stomaco vuoto sia il caffè che il tè non sono per niente consigliati. In alternativa è possibile preparare un infuso con la radice di bardana, una pianta dai bellissimi fiorellini viola e fucsia, diuretica ed in grado di purificare il sangue. Perfetta comunque in generale per la salute di tutto l’organismo.

Saltare il pranzo

Nonostante non abbiate fatto colazione quello che consiglia la dieta Nagumo è di non mangiare a pranzo. Facilissimo, no? Non proprio a dire il vero e proprio per questo, per i più affamati, c’è la possibilità di assumere un frutto di stagione. Se lo scegliete biologico potete mangiare anche la sua buccia!

Mangiare unicamente a cena

A cena potete mangiare e, a differenza di ciò che state immaginando, non dovrete preoccuparvi troppo delle dosi. Frutta, verdura, proteine e cereali integrali in realtà potrebbero essere consumati in qualunque fase della giornata, purché si tratti di un unico pasto. Il dottor Nagumo consiglia comunque di concedersi il pasto a cena.

Ridurre i quantitativi

Non conteggiare le dosi non significa comunque poter abusare. Ridurre le porzioni del 20% significherebbe molto, anche se non sempre è così facile. Un piccolo trucco per ingannare la mente potrebbe essere quello di utilizzare dei piatti decisamente più piccoli: sembrerà di aver impiattato un enorme quantitativo di cibo!

Vietato lo zucchero, il sale ed i grassi

Il peggiore di tutti è lo zucchero, l’avreste mai detto? Oltre a far ingrassare aumenta il rischio di problemi cardiaci, arteriosclerosi e, peggio ancora, accelera l’invecchiamento dell’organismo. Meglio starne alla larga!

Camminare molto di più

Se siete già abituati a fare delle lunghe passeggiate sappiate che potreste fare molto di più. Costante attività fisica aiuta soprattutto le ossa.

Monitorare glicemia e colesterolo

Sottoporsi a periodici controlli non fa mai male. Per evitare arteriosclerosi e malattie sanguigne è importante monitorare glicemia e colesterolo ma allo stesso tempo non bisogna abusare di ciò che su abbiamo citato (grassi, sale e zucchero).

Addormentarsi presto

Per molti potrebbe essere la regola più difficile di tutte, col caldo alle porte poi lo diventa ancor di più. A quanto pare però andare a letto aiuta a bruciare i grassi, soprattutto tra le 22:00 e le 02:00. Dimagrire dormendo, perfetto!