Capezzoli di Venere

Quelli che vi presento oggi sono dei delicatissimi cioccolatini veneti che hanno una storia molto antica.

I Capezzoli di Venere, dedicati alla famosa dea dell’amore, sono dei gustosi bonbon di cioccolato, molto apprezzati in tutto il mondo. Devono la loro notorietà ad un musicista di Legnano che, nel lontanissimo 1766, li portò alla corte viennese dove lavorava. Dall’Italia all’Austria, ben presto questi cioccolatini hanno fatto il giro del mondo passando anche per Hollywood.

Oggi i Capezzoli di Venere li ritroviamo anche in alcune scene di “Parigi Può Attendere”, il film di Eleanor Coppola in uscita il prossimo 15 giugno. Anne (Diana Lane), la protagonista della pellicola, inaspettatamente si ritrova ad affrontare un viaggio in auto da Cannes a Parigi durante il quale riuscirà a risvegliare emozioni e passioni ormai addormentate. Con lei ci sarà il socio  d’affari (Arnaud Viard) di suo marito (Alec Baldwin) ed il viaggio non durerà più 7 ore, come previsto, ma si arricchirà di numerose tappe che gireranno intorno a paesaggi, divertimento, vino e tanto buon cibo. Proprio tra le varie degustazioni di cibo ci sono anche i Capezzoli di Venere, i gustosi cioccolatini ai quali è impossibile resistere.

Ecco come sono fatti e come si preparano:

Ingredienti per 20/25 cioccolatini:

200 gr di mandorle pelate
2 cucchiai di zucchero
100 ml di panna per dolci
120 gr di cioccolato fondente
10 gr di burro
1/2 stecca di vaniglia
1 cucchiaio di rum

Per la copertura:

200 gr di cioccolato fondente
25 gr di cioccolato bianco

Iniziate a tritare le mandorle.

Mettetele ora in una ciotola ed aggiungetegli panna, cioccolato fuso, burro fuso, i semi della stecca di vaniglia ed il rum. Quindi mescolate.

Trasferite la ciotola in frigorifero e lasciate rassodare il composto per 30 minuti.

Riprendete l’impasto, formate delle palline leggermente schiacciate alla base e posizionatele man mano su un tagliere coperto di carta forno. rimettete quindi in frigorifero per 30 minuti a rassodare.

Trascorso questo tempo riprendete i cioccolatini e ricopriteli completamente con il cioccolato fondente fuso. Lasciateli asciugare del tutto, ci vorrà circa 1 ora.

Adesso decorate la superficie di ogni cioccolatino con una puntina di cioccolato bianco fuso e lasciate solidificare anch’esso.

I vostri Capezzoli di Venere sono pronti per essere serviti!

capezzoli venerecapezzoli di venere