Il regno del cioccolato Gay Odin ed i golosi tartufini foresta

Chi è di Napoli lo sa bene, Gay Odin per la nostra città è una vera istituzione!

Tutto nacque sul finire dell’ Ottocento, quando Isidoro Odin (un giovane cioccolatiere di 23 anni) decise di sperimentare le varie combinazioni di sapori in una città che sapesse apprezzare il suo lavoro. Da Alba, in Piemonte, si trasferì in una delle città più all’avanguardia di quel tempo: Napoli.

La bottega aperta incantò subito i napoletani, un misto tra laboratorio e negozio in cui tutti i sensi venivano ammaliati.

Ogni sera, dopo la chiusura, il giovane Odin sperimentava sempre nuovi abbinamenti e tempi di tostatura. Era così ispirato e produttivo che in pochissimo tempo finì sulla bocca di tutti, ovviamente in maniera positiva! Da piccolo laboratorio, inserito oggi tra i locali storici d’Italia, si passò direttamente all’apertura di una fabbrica. Sapete da dove venne fuori il nome Gay Odin? Dall’unione del cognome Odin con quello della sua sposa conterranea, Onorina Gay.

La nota ed antica cioccolateria è ancora tutt’oggi molto amata e rinomata, questo ovviamente per i suoi ingredienti pregiati ed unici e per il tradizionale metodo di lavorazione.

Nella fabbrica Gay Odin si utilizza infatti soprattutto il cacao Criollo, considerato il migliore e molto pregiato, importato crudo e tostato a legna. Si tratta di un sistema molto antico, in grado di non alterare le proprietà del cacao e di esaltarne l’aroma. Anche la selezione della frutta secca è molto accurata ed importantissima è la scelta di non utilizzare conservanti, ecco perché nella fabbrica non ci sono grandissime scorte. Qui cioccolatini, torroni, tavolette, gelati e semifreddi vengono realizzati interamente a mano, da esperti maestri cioccolatieri.

Non vi dovrebbe quindi risultare difficile immaginare che il cioccolato Gay Odin è spesso acquistato per Natale, per fare dei magnifici regali e qui potete acquistarlo anche online.

Proprio in occasione del Natale io ho scelto di utilizzare il cioccolato Gay Odin per realizzare degli irresistibili tartufini foresta dove il cioccolato fondente sposa l’amarena sciroppata e per completare l’opera, il cioccolato foresta fa la copertura di questi deliziosi bon bon. Ecco la mia ricetta:

Ingredienti per 12 tartufini

150 gr di cioccolato fondente Gay Odin

75 ml panna per dolci

25 gr di burro

1/2 cucchiaio di liquore cherry

12 amarene sciroppate

cioccolato foresta Gay Odin

Procedimento

Scaldate la panna in un pentolino sul fuoco ed aggiungeteci poi il cioccolato fondente tritato, mescolando.

Quando quest’ultimo si sarà sciolto incorporate il burro fuso ed il liquore, quindi rigirate.

Fate raffreddare in frigorifero per 1 ora e 30 minuti.

Ripreso il composto, e con le mani umide, formate delle palline mettendo al centro di ognuna un’amarena sciroppata.

In ultimo rigiratele nel cioccolato foresta tritato.

I vostri tartufini foresta sono pronti per essere serviti.