Nigella Lawson, la cuoca star

Nigella Lucy Lawson, per essere più precisi, è una giornalista e conduttrice televisiva britannica molto conosciuta.

 

E’ nata a Londra il 6 gennaio del 1960 ed è figlia di un politico ed un’ereditiera. Proprio a causa del difficile rapporto con quest’ultima, ma anche per le tante differenze con i suoi compagni di classe, Nigella avrà diversi problemi a scuola. In 9 anni cambierà infatti 9 scuole! Portando comunque a termine tutti gli studi si laureerà ad Oxford in Linguaggi Medioevali e Moderni.

Vive per un periodo a Firenze ed inizia poi a lavorare nel mondo dell’editoria. Poco dopo intraprende la carriere di giornalista, ha 23 anni, recensendo libri per il quotidiano “The Spectator” e passando poi all’incarico di critica gastronomica. Successivamente diventerà vice direttore letterario del “Sunday Times”.

Proprio qui conoscerà il giornalista John Diamond, che diventerà suo marito nel 1992 a Venezia. Dal matrimonio nasceranno 2 figli, ma solo 5 anni dopo la loro unione il marito scoprirà di avere un tumore e morirà nel 2001.

La sua carriera, dopo quella da vice direttore al Sunday Times, la vedrà collaborare come freelance con tantissime riviste e la impegnerà anche con delle rubriche su “The Times Magazine” e “Vogue”, oltre che al lavoro con “Talk Radio”.

Nel 1998 viene pubblicato il suo primo libro di cucina, “How to eat”, che sarà definito “la guida culinaria di maggior valore pubblicata in questo millennio”. Dopo aver venduto 300.000 copie vendute “solo” nel Regno Unito, ecco che nel 2000 esce “How to be a domestic goddess”, con 180.000 copie vendute in 4 mesi. E’ proprio con questo libro che Nigella riceve al British Book Award 2001 il titolo di autrice dell’anno! Ovviamente non si fermerà qui ed il suo terzo libro, “Nigella Bites” che venderà oltre 300.000 copie, uscirà subito dopo il suo grande successo nella serie tv omonima, quella che le porterà diversi premi. Tutto ciò che propone Nigella piace a tutti, tant’è che dopo aver pubblicato anche “Forever Summer with Nigella” creerà anche una linea di prodotti da cucina chiamata Living Kitchen.

Un’altra bella soddisfazione per lei sarà quando verrà scelta per la preparazione del pranzo di Tony Blair con George W. Bush e sua moglie, alla fine del 2003.

Dopo l’uscita di “Feast: Food that Celebrates Lifes”, il suo quinto libro di successo, la si vedrà sempre più ospite nei vari programmi tv americani. Contrariamente a questo successo ci sarà invece la cancellazione del suo nuovo talk show “Nigella”, che non raggiungerà l’audience immaginato.

In America invece l’attenzione su di lei è molto alta e dopo un anno, nel 2006, “Nigella Feasts” sarà il programma tv di successo che le permetterà di presentare anche “Nigella’s Christmas Kitchen“. E’ proprio con quest’ultimo progetto che verrà affermata la sua conquista nel mondo della televisione.

0 - nigella

La sua vita personale però non ha gli stessi risultati positivi.

Il suo secondo matrimonio con Charles Saatchi, avvenuto nel 2003, le porterà un bel po’ di alti e bassi. 10 anni dopo infatti, nel 2013, il “Sunday People” pubblicherà delle foto in cui si vede il marito stringerle forte il collo ed avere anche altri atteggiamenti violenti contro di lei. I due erano seduti ad un ristorante!

In tempo record il matrimonio terminerà con un divorzio ma, purtroppo per lei, ci sarà un’altra brutta storia ad aspettarla. Nigella infatti, dopo aver denunciato le sue assistenti personali di aver sperperato migliaia di euro, in fase di interrogatorio dovrà dichiarare di aver fatto uso di diverse sostanze stupefacenti in passato.

Per fortuna però, nonostante tutto, la sua carriera non è mai cessata e Nigella Lawson ha continuato a pubblicare tantissimi libri, in ultimo “Simply Nigella. Il piacere del cibo” uscito nel 2015.

Giornalista, conduttrice televisiva e scrittrice, Nigella Lawson è sicuramente anche una donna molto forte che si è dovuta risollevare tantissime volte, sempre da sola, sempre con le proprie forze.