Come fare i pop corn in casa, consigli e ricette per prepararli

Il popcorn è uno degli alimenti più semplici del mondo, composto essenzialmente da chicchi di mais portati ad alta temperatura, così da provocare l’espansione dell’umidità interna e la conseguente, e tanto famosa, esplosione. Secondo gli storici, i primi a utilizzarlo come cibo sono stati i nativi americani (che ne facevano anche un elemento decorativo per i propri capelli, oltre che per spargerlo durante le cerimonie religiose) e in generale gli abitanti del Nuovo Continente, ma il vero successo arriva dopo la Grande Depressione negli Stati Uniti.

Il pop corn al cinema

Dopo la crisi del 1929, infatti, il mais scoppiato è riuscito a imporsi come alimento perfetto per puntellare la visione dei film al cinema: anche in questo caso, il segreto del successo è stata la sua semplicità, oltre che un contesto “favorevole”. Proprio in quegli anni si diffondono le macchine automatiche per la preparazione di pop corn (le sale cinematografiche non erano predisposte per offrire cibo preparato in loco), viene inventato il sonoro e, come detto, crolla l’economia americana (e poi mondiale): così, questo snack veloce da preparare, a basso costo, sfizioso e croccante diventa perfetto come aggiunta al film (integrato al biglietto), sistema per convincere gli spettatori a preferire una sala al posto di un’altra.

Dai cinema alle case di tutto il mondo

Dall’America degli anni Trenta ai giorni nostri, il binomio cinema e popcorn ha vissuto fasi di fortune alterne, ma è comunque rimasto molto solito; più di tutto, però, il mais scoppiato si è fatto largo anche nelle nostre case, diventando un’alternativa golosa e pratica alla richiesta di qualcosa da sgranocchiare come merenda. Anche se, è bene premetterlo, non bisogna eccedere nel consumo di questo alimento: pur non essendo al naturale fattore di rischio, quando si aggiungono condimenti vari, a cominciare dal sale, il popcorn diventa un possibile nemico di diete e salute.

Le varie tipologie di condimento dei popcorn

Abbiamo citato i condimenti che si possono aggiungere al mais: se in Italia, storicamente, il popcorn si consuma semplicemente con una sventolata di sale (e al massimo con un passata d’olio in padella per evitare che i chicchi restino incollati alla padella durante la cottura), nel resto del Mondo non mancano varianti decisamente più golose se non bizzarre, che comunque si stanno diffondendo anche nel Belpaese. Negli Stati Uniti, ad esempio, non è quasi possibile trovare dei chicchi al naturale, ma si adoperano condimenti come caramello, burro fuso, zucchero o vari topping; in Messico puntano su un gusto molto deciso, con salsa di jalapeno, formaggio e burro fuso, e in Perù addirittura esiste una versione dolce con latte condensato e zucchero.

Come preparare il popcorn a casa

Nel mondo ipertecnologico di oggi è molto facile preparare il popcorn a casa grazie all’impiego di “macchine” specifiche (ce ne sono modelli di ogni tipo e ogni forma, oltre che di prezzi adatti a tutti i budget) o del microonde (ma in questo caso bisogna acquistare e utilizzare il mais preconfenzionato, reperibile ormai in tutti i supermercati, oppure “inventare” un sistema artigianale di protezione per i chicchi), ma a chi vuole andare sul tradizionale è sufficiente utilizzare una pentola o una padella per poter gustare il mais scoppiato. Ecco qualche spunto ulteriore.

OffertaBestseller No. 1
Aicok Macchina per Popcorn, Popcorn Poppers ad Aria Calda senza Olio, con Design a Bocca Larga e Potenza di 1200 W, include Misurino e Coperchio Rimovibile, approvato dalla FDA e senza BPA
  • ✔ Alta Efficienza - Scoppia fino a 1,76 oz di popcorn in meno di 2 minuti, ha prestazioni migliori delle microonde e delle altre marche al 50%. Si prega di rivolgere attentamente al Manuale Utente prima dell'uso.
  • ✔ Scelta più Sana - Scoppia senza olio per solo 20 calorie, senza aromi artificiali, grassi saturi, conservanti o sale aggiunto, fa i popcorn più sani.
  • ✔Design di aria calda: i mais sono riscaldati uniformemente, scoppati e soffiati dall'aria calda e poi cadono direttamente in una ciotola di attesa con il design speciale.
  • ✔ Facile da Pulire: poiché scoppia con aria calda, il corpo e la base di plastica possono essere semplicemente puliti con un panno umido e il coperchio superiore e il misurino possono essere puliti con acqua saponata calda.
  • ✔Garanzia di 2 Anni del Produttore - Si tratta di una macchina per popcorn ad aria calda a casa, non si può aggiungere direttamente burro e zucchero, dopo che è stato il sapore di popcorn, è possibile aggiungere latte condensato, burro, panna e altro. Fusore di burro si raddoppia come misurino.
Bestseller No. 2
Gadgy macchina per popcorn, macchina per popcorn retro, aria calda senza grasso, senza olio
  • Macchina per pop-corn compatta e dal design retrò. Grazie allo speciale metodo di cottura ad aria calda, prepara in pochi minuti dei fragranti e leggeri popcorn, ideali per uno snack tutto naturale, senza grassi. Piccola e compatta, è perfetta per animare le feste e le serate in famiglia.
  • Goditi il sapore del stile film popcorn nel comfort della propria casa. Facile e rapido: in meno di 2-4 minuti si ottengono popcorn caldi, sani e genuini ogni volta che vuoi! Prepara popcorn utilizzando aria calda e non ha alcun bisogno di olio, questo la rende un'opzione molto salutare.
  • Goditi l'odore di popcorn appena preparati mentre guardi un film nell' home cinema che ti sei creato a casa. Facilissimo da usae, forma compatta e design esclusivo. È facile da pulire utilizzando un panno umido.
  • Con questa macchina per i pop corn in soli 3 minuti è possibile preparare uno snack gustoso e con poche calorie. Speciale cottura ad aria calda senza grassi: ideale per uno snack tutto naturale.
  • Questa macchina per fare popcorn vintage sembra essere uscita direttamente da una festa degli anni '50. Sarà perfetta per un home cinema o in una cucina. Goditi l'odore di popcorn appena preparati mentre guardi un film nell'home cinema che ti sei creato a casa.
OffertaBestseller No. 3
Ariete Popcorn Popper Macchina per Pop-Corn Compatta
  • Prepara 60 g di popcorn in meno di 2 minuti.
  • Facile da pulire e smontare.
  • Design Retrò.
  • Sistema ad aria calda in modo evitare olio o grassi.
OffertaBestseller No. 4
Firlar, scodella pieghevole per cuocere i popcorn nel forno a microonde, in silicone, con manici robusti e coperchio Red
  • No olio necessario questo è il sano scelta se non vuoi aggiungere olio per il microonde Popcorn. Con questo Popcorn Popper avete la scelta di aggiungere olio prima o dopo popping, ma non è mai necessario.
  • Comode maniglie le maniglie firlar Popcorn Maker è costruito in modo che non dovrai usare hot-pads a rimuovere la ciotola da microonde. Risparmiare denaro utilizzando il concorrente firlar Popcorn Popper consente di risparmiare denaro oltre utilizzando insaccato Popcorn e aiuta a salvare la terra da indesiderate e extra Trash.
  • Facile da usare; il nostro Popcorn Maker è facile da usare, facile da pulire e facile da conservare e poiché è in silicone, è praticamente indistruttibile. Inoltre è lavabile in lavastoviglie. Risparmia spazio perché il popcorn Maker è pieghevole, massimo spazio libero.
  • Scelta sana; Non c' è bisogno di aggiungere olio in ordine per questo Microwave Popcorn Popper a pop deliziosi popcorn degustazione. Puoi aggiungere olio prima o dopo popping, ma mai necessario.
  • la consegna rapida per la realizzazione amazon
Bestseller No. 5
Unique Party 59023 - Piccole Scatole di Popcorn, Confezione da 8
  • Popcorn Scatole Snack misurano circa 13 centimetri x 9,5 centimetri x 5,5 centimetri
  • Confezione da 8 piccoli Scatole di Popcorn

Il popcorn in padella

Se abbiamo a disposizione una padella antiaderente la realizzazione del popcorn è davvero veloce, e non servirà neppure l’aggiunta di olio: basta sistemare i chicchi di mais sulla superficie e mettere tutto sul fuoco, coprendo con un coperchio (se trasparente vedremo la cottura e assisteremo alla trasformazione del mais, un’esperienza che conquisterà soprattutto i più piccoli). Dopo qualche minuto inizierà il tipico scoppiettio, e bisognerà sollevare leggermente il coperchio (magari utilizzando uno spiedino sul bordo per lasciar passare l’aria) e iniziare a muovere la padella per far cuocere anche i chicchi eventualmente rimasti sul fondo della padella.

Le alternative con pentole o tegami

Nel caso in cui ci manchino padelle antiaderenti non bisogna scoraggiarsi: anche un pentolino o un tegame possono venire in soccorso per la preparazione del nostro snack, e in questo caso aggiungeremo un fondamentale cucchiaio di olio (d’oliva o di semi). Il procedimento non è complicato, ma si deve iniziare con calma, mettendo sul fuoco inizialmente pochi chicchi (due o tre) per verificare che l’olio sia sufficientemente caldo: quando i semi scoppiano, è il momento di versare la rimanente parte di mais, togliendo la pentola dal fuoco e ricoprendola con della carta stagnola. Ancora una volta, appena sentiamo gli scoppiettii dovremo far aerare il mais: in questo caso, si può bucherellare la superficie della stagnola, e poi attendere che le “esplosioni” si fermino per gustare il popcorn.

Come cucinare il popcorn con il microonde

Abbiamo citato in maniera veloce il metodo di cottura al microonde, che forse necessita di un breve approfondimento: in commercio esistono differenti varianti di popcorn pensate per una preparazione attraverso questo elettrodomestico, pronto al consumo in appena due minuti di riscaldamento a 750 kw. Però, c’è anche una possibilità “domestica” per utilizzare il tradizionale mais al naturale: basta utilizzare dei sacchetti di carta per alimenti, in cui verseremo i chicchi. La cosa fondamentale è che non ci sia passaggio d’aria, e pertanto è bene inserire almeno un sacchetto dentro un altro, per chiuderlo da tutti i lati, e poi procedere nella modalità prima descritta.

Il segreto di una cottura perfetta per i popcorn

Il grande cruccio delle preparazioni casalinghe dei popcorn è probabilmente uno: come fare a evitare di sprecare chicchi? Qual è il segreto per limitare o eliminare il “fenomeno” del mais che non esplode? Per rispondere a questo dilemma è stato necessario lo studio di alcuni ricercatori del CNRS di Grenoble, che hanno rivelato il segreto della cottura dei popcorn senza bruciature e sprechi, ovvero la temperatura: se riusciamo a garantire una temperatura costante a 180 gradi avremo una percentuale di chicchi aperti pari al 96 per cento, mentre bastano 10 gradi in meno per far scendere la quota di “successo” al 34 per cento.