Cooking chef vs Bimby, chi vince la sfida tra i robot da cucina?

Nel mondo degli elettrodomestici da cucina c’è una lotta che da anni imperversa anche in Italia: quella tra l’intuitività e la comodità di chi preferisce il Bimby Vorwerk e chi invece trova più utile il Cooking Chef di Kenwood, soprattutto per la versatilità. Ma cosa sono questi due strumenti e quali sono le principali differenze? Ecco un focus sul confronto tra Bimby e Cooking Chef, per evidenziarne pregi e difetti.
Che cos’è il Bimby Vorwerk

Prodotto dall’azienda tedesca Vorwerk dagli anni Settanta, il Bimby è un elettrodomestico di supporto in cucina. Presente in un unico modello, periodicamente aggiornato (l’ultimo è stato lanciato nel 2014 e si chiama Bimby TM5), senza accessori aggiuntivi (e quindi costi ulteriori da prevedere dopo l’acquisto), questo apparecchio si è diffuso largamente in Italia grazie soprattutto al passaparola: come il “fratello” Folletto, infatti, non viene commercializzato in negozi tradizionali, ma tramite contatto diretto con i rivenditori o una rete di promoter (anche se ultimamente le cose stanno cambiando, anche attraverso i canali web). Altra curiosità, nel resto del mondo il nome della macchina è Thermomix.

bimby-thermomix

Cosa fa il Bimby Vorwerk

Questo apparecchio è un valido alleato in campo culinario, perché unisce le funzioni base di un frullatore con quelle di una macchina in grado di cuocere gli alimenti. Le sue funzioni base sono piuttosto semplici: frullare, tritare, sminuzzare e cuocere, appunto, gli alimenti e gli ingredienti, grazie un sistema a resistenza elettrica. Il dispositivo possiede una bilancia incorporata e il contenitore degli alimenti ha una capienza di 2,2 litri nell’ultima versione, che quindi non risulta adatta a preparazioni abbondanti.

A chi serve il Bimby Vorwerk

In generale, l’utilizzo di questo elettrodomestico è consigliato alle persone che in cucina sono alle prime armi, e che quindi possono trovare vantaggioso affidare gran parte della preparazione alla macchina: questo apparecchio consente di servire in tavola un menu completo seguendo le semplici istruzioni riportate sul ricettario in dotazione, preparando ricette facili e veloci, o di sperimentare le ricette per il Bimby che abbiamo presentato spesso anche sul nostro blog, con pietanze più elaborate. Anche chi ha più esperienza o è un professionista può difatti trovare supporto dal prodotto, sia nel velocizzare le procedure che nel preparare salse o creme complesse.

I vantaggi del Bimby Vorwerk

Rispetto alla concorrenza, la soluzione della casa tedesca si fa infatti preferire per tutte le operazioni legate a triturare o omogeneizzare gli ingredienti, proponendosi quindi come valido alleato per chi deve badare all’alimentazione dei bambini o chi invece ama zuppe e frullati. Inoltre, con il Bimby è anche possibile preparare vari tipi di impasti (come quello per il pane o per la pizza), e poi ancora cucinare degli ottimi risotti, frullare, montare o sminuzzare gli alimenti.

Il prezzo del Bimby Vorwerk

Restano ora da chiarire i dettagli più “pratici” della questione: innanzitutto, parliamo del costo dell’apparecchio, che ha un prezzo piuttosto salato, che si avvicina intorno ai 1200 euro, rappresentando perciò un vero e proprio investimento. Sul fattore ingombro di spazio, invece, Bimby si dimostra piuttosto compatto e senza orpelli aggiuntivi, e pertanto piuttosto funzionale e facile da posizionare nelle nostre cucine.

VORWERK BIMBY TM 5 NUOVO IMBALLATO
  • VORWERK BIMBY TM 5 NUOVO robot da cucina

Che cos’è il Cooking Chef Kenwood

Dopo la scheda tecnica del Bimby Vorwerk, andiamo invece a fare la conoscenza del suo principale rivale, il Cooking Chef prodotto dalla società inglese Kenwood sin dagli anni Cinquanta. La prima differenza che sale agli occhi è nel numero di modelli e varianti presenti sul mercato, oltre che la quantità di accessori con cui è possibile arricchire di funzioni la macchina base; in generale, comunque, il Cooking Chef è un elettrodomestico da cucina tipo impastatrice con movimento planetario, dotato di un sistema di cottura a induzione.

kenwood

Cosa fa il Cooking Chef Kenwood

La macchina della Kenwood ha il suo punto di forza nella larga ciotola planetaria, che nelle ultime versioni si avvicina ai 7 litri di capienza (3 litri per la cottura), che consente di preparare grandi quantità di cibo; rispetto al Bimby, poi, si rivela più versatile perché offre ottimi risultati di gusto con tutte le ricette, non solo quelle consigliate.

A chi serve il Cooking Chef Kenwood

Altra differenza tra Cooking Chef e Bimby sta nell’esperienza richiesta a chi li utilizza: se, come abbiamo detto, il prodotto tedesco è un supporto anche per chi è alle prime armi, la macchina inglese si mostra più adatta ai professionisti o, comunque, a chi è già capace di districarsi in cucina ed è un appassionato di preparazioni, anche elaborate.

I vantaggi del Cooking Chef Kenwood

Il robot da cucina Kenwood viene in genere considerato migliore dell’avversario per tutte le preparazioni che richiedono la lavorazione di impasti: grazie al movimento planetario (che nel Cooking Chef è “originario”, mentre il Bimby lo imita seppure egregiamente) è possibile realizzare ottimi impasti duri, come quelli per pane, pizze, focacce e in generale tutti i lievitati. Inoltre, il Cooking Chef consente di cuocere con temperature fino a 140 gradi e scatti di due gradi, ideali per le creme (mentre il Bimby si ferma a 100 gradi e scatti di 10 gradi).

Il prezzo del Cooking Chef Kenwood

Il fattore del costo dell’accessorio è una variabile molto importante al momento della valutazione dell’acquisto: rispetto al concorrente diretto, il Cooking Chef Kenwood ha un prezzo alto, che da listino può superare anche i 1400 euro quando ci si orienta anche sugli accessori a corredo. Anche l’ingombro fisico della macchina inglese è superiore, proprio perché oltre alle componenti di base (ciotola e comparto motore) ci sono i vari accessori che amplificano gli spazi necessari al suo utilizzo e alla sua conservazione in cucina.

Offerta
Kenwood KM096 Cooking Chef Impastatrice Planetaria, Sistema ad Induzione, Frullatore Thermoresist, Coperchio con Sistema Interlock, Argento
  • Cestello in acciaio per cottura a vapore
  • Tappetino salva calore e antiscivolo
  • Spatola e raschietto in dotazione
  • Attacco per lavorazioni ad alta/media/bassa velocità
  • Compreso "Welcome Kit" che contiene: guida alle attrezzature, guida rapida di consultazione e libro di ricette

Il confronto tra Bimby e Cooking Chef

In definitiva, è impossibile stabilire a priori quale dei due prodotti sia il migliore in senso assoluto, perché entrambi hanno dei pro e dei contro che vanno valutati. Sul fronte delle preparazioni, ad esempio, il Bimby è uno dei migliori robot da cucina per micronizzare gli ingredienti, e le neomamme apprezzano in particolare la praticità nella preparazione di omogeneizzati per i loro piccoli; con il Cooking Chef invece si preparano eccellenti preparazioni, come addirittura i soffritti, per giunta consumando meno in termini di energia grazie al sistema di cottura a induzione, rivelandosi quindi più economico per la gestione di energia e consumi.