Cosa sapere se vi invitano a cena all’estero

Siete fuori città per qualche particolare occasione o vi state godendo le vostre meritate ferie in qualche località estera dell’Europa o del mondo? Ecco cosa dovete sapere se vi capita di ricevere un invito a cena mentre soggiornate fuori dall’Italia!
Per prima cosa dovete tenere a mente che in ogni Paese che si va si trovano usanze e piatti tipici di cui bisogna tener conto e che non saranno i medesimi che ci sono qui in Italia, quindi spalancate la vostra mente alle novità.

Tenete gli occhi aperti e cercate di capire, ad esempio, se ancora prima di sedere a tavola vi sono dei comportamenti da osservare. Potrebbe toccarvi, ad esempio, di dover togliere le scarpe fuori dalla porta di casa e di mangiare scalzi. Se invece siete in Svezia e vi offrono del Surströmming potrebbe capitarvi di doverlo consumare fuori dall’abitazione: si tratta di aringhe dalla lavorazione particolare e dall’odore che definire forte è dire poco!

svezia-aringhe
Vi verranno sempre offerte bevande e cibi di diverso tipo: è buona educazione assaggiare ciò che viene offerto, ma attenzione se andate in Giappone ad alimenti come il Fugu, più conosciuto come pesce palla. E’ necessaria una particolare licenza per poterlo cucinare e servire poiché se viene mal preparato, ingerendo alcune sue parti si potrebbe rischiare di non tornare mai più a casa.
Cercate di essere puntuali, ritardi ed anticipi non sempre sono visti di buon occhio e ricordate di presentarvi con un piccolo dono: cercate di informarvi sui gusti e sulle tradizioni del luogo e comportatevi di conseguenza.

Qualche esempio? In Grecia sono apprezzati dolci ma anche piante ornamentali, in Germania sono perfetti vini e bevande ma guai a portare la birra se siete ospiti! Occhio ai cioccolatini se riciclati, controllate la data di scadenza prima di consegnarli, eviterete pessime figure.
In zone come il Brasile e il Canada apprezzano molto gli ospiti che aiutano a sparecchiare mentre in altre culture quest’onere non spetta mai a chi viene invitato, nel dubbio, non siate pigri, alzatevi e date una mano.
Ogni nazione ha le sue peculiarità: in Argentina, ad esempio, è bene non congedarsi prima del momento del caffè, che viene considerato tra i più importanti rituali della giornata, a meno che non vogliate deliberatamente offendere i padroni di casa.
Meglio essere ospiti loquaci oppure ascoltare educatamente? Questo dipende da dove vi trovate. Se siete negli Usa le chiacchiere anche chiassose saranno molto apprezzate mentre in culture quali il Giappone si tende a dare grande valore alla calma e al silenzio mentre si consumano i pasti. Sempre se vi trovate negli States state attenti se vengono servite delle Ostriche Rocky mountain: non si tratta infatti delle prelibatezze a cui siamo abituati noi ma di testicoli di toro fritti, un vero piatto da cow-boy.
I complimenti, ovunque vi troviate, saranno sempre apprezzati, ma ricordatevi di non esagerare sopratutto se qualcosa non vi è piaciuto e si è chiaramente capito.
La cena è finita e vi offrono un digestivo? Non sorprendetevi troppo se all’intero ci trovate un serpente: liquori e vini di serpente sono molto apprezzati e serviti volentieri in tutto il sud est asiatico.