Il menu di gala in crociera è firmato da Barbieri

Era il 1979 quando su una nave da crociera s’imbarcava il terzo cuoco di bordo, ma nessuno sapeva che sarebbe poi diventato lo chef italiano con più stelle Michelin. Bruno Barbieri mosse i suoi primi passi nelle acque spagnole (se così possiamo dire) per poi proseguire un percorso ricco di collaborazioni e successi. E’ passato qualche anno da allora (beh, forse qualcuno in più) ma il grande chef è tornato a bordo di una nota compagnia di navigazione, la Costa Crociere, per deliziare i tanti viaggiatori durante la cena di gala. A differenza di Carlo Cracco che per il terzo anno consecutivo torna a preparare unicamente i menù di Natale e Capodanno per la MSC Crociere, Bruno Barbieri anche quest’anno (come quello scorso) preparerà un menù in grado di unire note creative e moderne alla sempre vincente semplicità, facendosi aiutare da una squadra di circa 200 persone. Una vera e propria mappa gastronomica d’Italia da presentare agli ospiti italiani della nave, ma soprattutto a quelli stranieri che conosceranno la nostra terra anche attraverso il cibo.

“Concepire il Menù per la cena di gala sulle navi Costa è stato soprattutto una grande sfida: un menù in grado di accontentare il palato di tutti gli ospiti, di soddisfare le esigenze di tutta la famiglia e nello stesso tempo rendere indimenticabile un momento speciale come la cena di Gala, che rappresenta il coronamento dell’esperienza del viaggio in crociera. Il tutto tenendo presente non solo il pubblico italiano, ma tutte le nazionalità a bordo della nave.”  Sono state esattamente queste le parole di Bruno Barbieri riguardo la scelta del proprio menù.


Dall’antipasto al dessert, senza tralasciare i piatti vegetariani, ecco dunque cosa preparerà lo chef Barbieri:

Antipasto

Frullato di patate e maggiorana con bottarga, polpo arrosto, pomodorini passiti all’origano, salsa di olive taggiasche.

Antipasto vegetariano
Frittella di riso con estratto di pomodoro e basilico su “Friggione” e peperoni arrostiti.

Zuppa
Minestra del frantoio con insalata di scoglio e guanciale, briciole di casatiello, aglio e prezzemolo.

Shaker di sedano rapa con tortino di cicoria amara, coriandoli di sesamo, mandorle al fior di sale.

Pasta
Cartoccio di pasta croccante con ragout di cortile bianco, fonduta di Taleggio D.O.P. e paprika dolce.

Tazza di fregola al sapore di zafferano e prezzemolo con soffritto di mare e aroma di crostacei.

Pietanza di carne
Arrosto di faraona con mostarda di frutta, battuto di melanzane alla menta, spuma di fave secche all’olio e agro di aceto cotto.

Pietanza di pesce
Riccioli di Platessa croccanti allo spiedo, giardiniera di verdure, olio di capperi e pomodoro.

Pietanza vegetariana
Chutney di pomodoro, cipolla e mango con polpettine di patate e spinaci ai pistacchi.

Dessert
Tortino ghiacciato al cioccolato, con aroma di marsala e caffè, zeste d’arancia e ananas marinato al chili e zafferano.

Se state pensavo di salire anche voi a bordo allora affrettatevi, molto probabilmente le prenotazioni saranno agli sgoccioli!