Calza della Befana fai da te

Ormai ci siamo quasi, manca pochissimo alla notte tra il 5 ed il 6 gennaio e la Befana tornerà a farci visita. Grandi e piccini (soprattutto i grandi molto probabilmente) non stanno nella pelle per l’arrivo dell’adorata vecchina che a cavallo di una scopa distribuisce doni e leccornie a chi è stato buono durante l’anno passato. Ai camini, alle finestre o alle porte, le calze da far riempire vengono appese ovunque si trovi un posto adatto in casa.

Voi avete già pronta la vostra?

Se ne siete sprovvisti o vorreste una calza ben precisa che in giro non siete riusciti a trovare allora perché non farla con le proprie mani!? Fare una calza della Befana fai da te non è poi così difficile come sembra, ma nel caso non dovesse venir fuori un ottimo risultato potreste sempre dare la colpa alla Befana!

Come preparare una Calza della Befana fai da te

Stoffa

Dopo aver scelto due tipi di stoffe da impiegare (preferite magari quelle a tema Natalizio o comunque belle colorate), iniziate a disegnare la sagoma di una calza su di un cartoncino, e ritagliatela. Trasferite ora il cartoncino sulle stoffe che avete scelto e con una matita tracciatene il contorno. Cucite con ago e filo, o a macchina, le due stoffe appena disegnate.

Ricordatevi: Lasciando un po’ di stoffa in più potrete creare una sorta di svoltino sulla parte superiore della calza, così da aggiungere anche un piccolo nastrino che servirà per appendere la vostra creazione.

Feltro

Per realizzare una calza in feltro il sistema da utilizzare è lo stesso di quella in stoffa. Invece di ago e filo però qui sarà necessaria della colla a caldo, un sistema decisamente più semplice per coloro che non hanno molta dimestichezza con il cucito! Scegliete vari tipi di feltro, magari colorati, e realizzate una morbida calza tutta decorata.

Carta Regalo

Avete scartato pacchi e pacchettini ed ora avete la casa invasa da carta regalo da gettare? Non fatelo! Recuperate due pezzi di carta che non sono totalmente stracciati (anche con fantasie diverse andranno bene), stendeteli e fategli delle pieghe (un po’ come quando da piccini facevamo il ventaglio di carta). Ritagliateli ora con l’aiuto di una sagoma precedentemente disegnata e sovrapponetele per cucirle sotto la macchina da cucire. Con il polsino di un vecchio maglione create il risvoltino della calza ed attaccatelo con della colla a caldo. Con un cordoncino delle buste dei regali scartati, quelli tutti colorati per intenderci, create invece il gancetto per poter appendere la calza.

Se alla fine ago e filo o colla a caldo non fanno proprio per voi, non scoraggiatevi: esiste il piano di riserva!

Calza Biscotto

Risolvete tutti i vostri problemi sartoriali e mettete in campo le vostre doti culinarie facendo la calza biscotto. Preparate una frolla aromatizzata alla vaniglia, ritagliatela e decoratela con cioccolato, caramelle e zuccherini liberando la vostra fantasia. Il risultato sarà eccezionale e stupirete chi la vedrà (e magari assaggerà).

calza

Ecco il procedimento per la calza biscotto.

Problema risolto dunque per quest’anno?