Iginio Massari ed i suoi dolci

Iginio Massari: scopriamo un pasticcerie famoso e i suoi dolci

Che l’Italia sia un Paese noto in tutto il mondo per le sue eccellenze culinarie non è una novità! Se si pensa ai piatti tipici però il pensiero non corre mai ai dolci, ma perché!? Eppure anche nel campo della pasticceria possiamo vantare di dolci, ma soprattutto pasticceri, davvero niente male. Un esempio? Iginio Massari. Per chi (ancora) non lo conoscesse Massari è uno dei pasticceri più noti d’Italia. Premi, riconoscimenti, libri pubblicati e più volte ospite al talent show culinario di MasterChef Italia.

Se non hai mai sentito parlare di lui è solo perché sei allergico ai dolci!

La sua passione per la cucina è nata praticamente in famiglia, con la mamma cuoca ed il padre dirigente di mensa, e subito si è indirizzata sull’arte pasticcera (veramente un buongustaio!). Dalla Svizzera alla Francia, Massari torna in Italia e lavora per Bauli e Star prima di aprire una pasticceria tutta sua. Scelta sicuramente molto apprezzata dai suoi tanti clienti che ogni giorno affollano il locale indecisi tra bussolà, cornetti, biscotti, cioccolato in tutte le sue forme e torte. Lo sapevate che Iginio Massari è stato perfino il primo italiano ad entrare a far parte del Relais Dessert? In quest’associazione vengono raggruppati solo i migliori pasticceri del mondo. Che orgoglio!

Ma quali sono i dolci che Iginio Massari preferisce realizzare?

Da vero professionista, in realtà, lui non ha preferenze. Crede semplicemente che il miglior modo per realizzare un dolce sia quello di seguire le regole che l’arte pasticcera impone. In questo modo, a suo dire,  i dolci realizzati saranno incantevoli. (Una buona teoria, un po’ difficile da mettere però in pratica per noi comuni mortali!)

igino-massari-dolci

Nel suo ricettario personale si trovano tutte le preparazioni più tradizionali, dalla crostata alla torta paradiso, dal tiramisù alla zuppa inglese, dalla millefoglie al pan di Spagna, ma non mancano delle invitanti varianti come ad esempio  la crostata  al pistacchio oppure il semifreddo alla mela verde. Avete anche voi l’acquolina in bocca?

Per chi volesse imparare qualche trucchetto da portare nella propria cucina niente paura,  Iginio Massari ha inaugurato un programma che si chiama “A lezione da Iginio Massari”. Un modo “gratuito” per andare a scuola di pasticceria stando comodamente a casa.  Peccato che non ci giunga anche un’ assaggio oltre alle tante delucidazioni!

Se non riuscite a resistere al desiderio di capire come quest’uomo delizi tutti i palati, ecco due sue semplici preparazioni da provare:

Torta Paradiso di Iginio Massari

INGREDIENTI:
500 gr di burro chiarificato
500 gr di zucchero velo
2 stecche di vaniglia
500 gr uova intere
250 gr di farina 00
250 di fecola di patate
15 gr di lievito per dolci

PROCEDIMENTO:

Montare nella planetaria il burro chiarificato insieme allo zucchero velo ed i semini di vaniglia.
Unire poco alla volta le uova, poi aggiungete la farina, la fecola e il lievito setacciati precedentemente. Montate fino ad ottenere un impasto omogeneo
Versate il composto in uno stampo imburrato quindi  Cuocere in forno a 180°C per 30 minuti
Togliere la torta Paradiso dalla tortiera quando è ancora calde.

Plum Cake al Cocco di Iginio Massari

INGREDIENTI:

500 gr di  zucchero
2 baccelli di vaniglia
450 gr di burro
100 gr di crema pasticcera
700 gr di uova
200 gr di  latte
800 gr di farina
20 gr di lievito per dolci
300 gr di cocco in polvere

PROCEDIMENTO:

Lavorare con la planetaria il burro, lo zucchero, i semini di vaniglia e la crema pasticceria fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Setacciare la farina con il  lievito per dolci
Incorporare pian piano le uova ed il latte tiepido alternandolo con la farina setacciata con il lievito.
Aggiungere infine il cocco e lavorate fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo.
Versare il composto in uno stampo imburrato quindi cuocere a 170-180°C

Dite la verità, ne sentite già il profumo 😉