Le 10 cose da non fare in un ristorante stellato

Chi entra per la prima volta in un ristorante stellato rischia di provare una sensazione di disagio, causata anche dalle tante aspettative che circondano inevitabilmente questi locali e da atmosfere che, in molti casi, appaiono fin troppo ricercate. Non è un caso che lo stesso Gordon Ramsay abbia parlato di “regole d’oro” da rispettare a cena, per evitare di fare brutte figure o, più semplicemente, per godersi al meglio alla serata; ecco allora che vogliamo integrare l’elenco fornito dal Masterchef scozzese individuando dieci cose da non fare quando si è in un ristorante stellato (anche per evitare l’effetto “epic fail”).

I consigli di Anthony Bourdain

Anche in questo caso è uno dei massimi esperti della cucina a offrirci spunti e consigli, ovvero lo chef statunitense Anthony Bourdain, già capocuoco al Brasserie Les Halles di Manhattan e noto anche per la lunga serie di tv show a tema gastronomico che ha realizzato negli anni; proprio lui, infatti, ha stilato un rapido elenco delle cose da evitare in un ristorante di lusso, basandosi proprio sulla sua esperienza anche dall’altra parte della sala.

I giorni (e le pietanze) da evitare

E dunque, la prima regola è non ordinare piatti a base di pesce al lunedì: in genere, infatti, nel primo giorno della settimana le cucine propongono degli “avanzi” dagli acquisti precedenti (soprattutto dal venerdì). A proposito di giorni da evitare, poi, anche il brunch della domenica non è certo il momento migliore per gustare prodotti freschi e appena preparati.

Occhio alla carne: mai ben cotta, mai sottocosto

Non meno interessante il consiglio di Bourdain rispetto alla preparazione delle altre pietanze; in particolare, lo chef suggerisce di non richiedere mai carne ben cotta, perché ci si espone alla presentazione di tagli un po’ meno gustosi, in cui la cottura prolungata copre eventuali “difetti”. Soprattutto per le bistecche, allora, bisogna orientarsi sulla cottura al sangue, che invece ne esalta il sapore; inoltre, meglio diffidare di prodotti troppo scontati, soprattutto se sulla carta si leggono marchi altisonanti come chianina o wagyu giapponese. La qualità si paga, sempre, e soprattutto al ristorante nessuno regala alcunché.

Non indispettire il personale

Altro errore grave è quello di ordinare piatti fuori dal menu: un’abitudine che rischia di indispettire i camerieri e di irritare i cuochi, ma che soprattutto farà rallentare notevolmente il servizio. Ovviamente, Bourdain parla in generale della sua esperienza da cliente nei ristoranti di tutto il mondo (e di quella a capo di importanti brigate di cucina), ma per quanto riguarda i locali stellati possiamo aggiungere altre note.

Le cose da non fare in un ristorante stellato

Il primo comandamento di una cena stellata dovrebbe essere piuttosto intuitivo, ovvero “essere educati“: non ci riferiamo soltanto al buon senso comune (che pure è molto trascurato), ma anche alla capacità di rispettare lo stile, l’ordine e le regole del ristorante che abbiamo scelto. Pertanto, oltre a mantenere un livello basso di voce, a non fare schiamazzi né gesti plateali per richiamare l’attenzione del personale di sala ed evitare di utilizzare lo smartphone a tavola, è sempre bene anche presentarsi in orario rispetto alla prenotazione effettuata, informarsi circa lo stile di abbigliamento eventualmente richiesto e non lamentarsi in maniera plateale di eventuali disservizi o situazioni che sorprendono in negativo.

Non dimenticare l’educazione

Quando si cena in un ristorante stellato, infatti, non bisognerebbe mai lamentarsi delle porzioni dei piatti né del costo del conto, e allo stesso tempo è considerato quasi un affronto chiedere modifiche alle pietanze in menu. Non dobbiamo dimenticare che in questi luoghi di elite tutta la struttura è attentamente studiata, dalla composizione della sala alla mise en place, finendo appunto con la scelta dei piatti da inserire in menu: insomma, entriamo in casa d’altri e, di conseguenza, dobbiamo adeguarci alle regole precise del luogo.

Capire l’essenza del ristorante stellato

In definitiva, quello che possiamo dire è molto semplice: prima di prenotare una cena in un ristorante stellato è bene studiare preventivamente lo stile e l’offerta del posto, così da prepararci anche mentalmente al meglio per quello che ci attende una volta varcata la porta di ingresso del locale. Soltanto integrandoci e assecondando la filosofia alla base della cucina, infatti, potremo anche disporci bene per gustare i piatti che ci saranno presentati.