Affumicatore casalingo: i migliori modelli del 2022

È una tecnica che serve a conservare gli alimenti e, al tempo stesso, a renderli ancora più saporiti e aromatici: usata da secoli e fondamentale per dar vita a specialità straordinarie come lo speck, il prosciutto di Praga o il salmone, negli ultimi tempi è impiegata soprattutto per aromatizzare alcune preparazioni, anche a livello domestico. Scopriamo qualcosa in più sulla affumicatura e, in particolare, sulle varie tipologie di affumicatore da casa che ci permettono di eseguire alla perfezione questa tecnica ogni volta che vogliamo.

Che cos’è l’affumicatura

Nella sua forma più semplice e storica, l’affumicatura è un processo che prevede l’esposizione di un alimento al fumo generato dalla combustione di legno, e può essere realizzata in vari modi e secondo varie tecniche.

Con questo metodo era possibile conservare meglio e più diverse tipologie di alimenti ma, rispetto a tecniche quali la conservazione sotto sale, l’affumicatura interviene a modificare intensamente il sapore del cibo e le sue qualità organolettiche. Nel tempo, poi, si è diffuso soprattutto l’utilizzo dell’affumicatura per insaporire le preparazioni e per trasformare colore, sapore e aroma degli alimenti, utilizzando varie tecniche e, sempre più, strumenti professionali e tecnologici.

Se, infatti, inizialmente si usava solo la cosiddetta affumicatura a caldo, ottenuta per mezzo di un barbecue, oggi abbiamo a disposizione tanti altri apparecchi e tecniche per affumicare in casa anche senza bbq, ottenendo risultati eccellenti e gustosi.

affumicatori

Affumicatura: ingredienti e tecniche

Per affumicare in casa è importante rispettare le norme igieniche di base e prestare un po’ di attenzione al processo: grazie agli affumicatori domestici è possibile ottenere degli alimenti insaporiti facilmente, di gusto e colore particolari e intensi.

Questi strumenti possono essere utilizzati per eseguire la tecnica a caldo oppure la affumicatura a freddo, e sono capaci di intervenire varie tipologie di alimenti come carne, pesce, verdure, formaggi e anche di alcune bevande. In realtà, c’è anche chi affumica cocktail, gelati, dolci e altri alimenti, ma è opportuno applicare questa tecnica con la giusta consapevolezza e provare magari a studiare le soluzioni per ottenere sapori diversi in modo armonico, e non semplicemente usarla per stupire i commensali.

Tra i più noti alimenti affumicati ci sono il salmone e le aringhe tra il pesce, salsicce, wurstel, pancetta, speck e prosciutto di Praga tra le carni e i salumi, e poi anche ricotta, scamorza e provola tra i formaggi e i latticini. Per dare una nota ancora più aromatica agli alimenti si possono aggiungere erbe e spezie come timo, rosmarino, alloro, cannella, chiodi di garofano e pepe, mentre il profumo finale deriva anche dal sapiente utilizzo di trucioli di legno naturali e non resinosi per l’affumicatura, privilegiando ad esempio legni provenienti da quercia, acacia, pioppo, ciliegio, castagno, noce e faggio.

Affumicatori domestici, le caratteristiche di base

Se, come detto, fino a qualche anno fa era possibile affumicare in casa solo utilizzando un barbecue (e quindi serviva uno spazio all’aperto per evitare conseguenze spiacevoli per l’eccesso di fumo) o ricorrendo a soluzioni alternative quali la tecnica del forno spento o la pentola a vapore, oggi il mercato propone tanti tipi di affumicatore domestico che possono soddisfare ogni esigenza, anche se inevitabilmente è diventato più complicato trovare il modello giusto, soprattutto in assenza di esperienza.

Per aiutare nella scelta possiamo definire brevemente quali sono le caratteristiche di base di questo apparecchio e quali i prodotti più noti e venduti del momento.

Nella sua forma più semplice ma efficace, un affumicatore casalingo deve possedere alcune caratteristiche di fondo, quali una camera di combustione della legna (che può essere interna o esterna), delle bocche per le correnti d’aria che servono a controllare e direzionare il fumo, una camera di affumicatura in cui posizionare gli alimenti e un sistema accensione. Ciò che può cambiare è la struttura, che può essere in verticale o in orizzontale senza però che cambi la qualità di affumicatura, ma solo gli aspetti legati a ingombro e comodità di uso dell’apparecchio.

Un caso a parte è quello dell’affumicatore a pistola, che funziona in tempi brevi e con esposizione monitorata, ed è in genere usato per affumicare anche i cocktail e i distillati conferendo loro un retrogusto affumicato senza alternarne il sapore in maniera netta.

affumicatore casalingo

Affumicatori casalinghi, tipologie e caratteristiche

La scelta dell’affumicatore domestico dipende quindi da valutazioni legate alle dimensioni, ma anche da fattori quali frequenza d’utilizzo, tipo di alimento da trattare e tipologia di affumicatura preferita.

Ci sono infatti almeno 3 grandi tipi di affumicatura:

  • Affumicatura a caldo, avviene a una temperatura che va dai 60 agli 80 gradi e richiede alcune ore di lavoro.
  • Affumicatura a freddo, con temperatura sui 20-30 gradi garantita da un apposito affumicatore a freddo, che completa l’operazione in 24/48 ore
  • Affumicatura a liquido, usata per lo più in ambito industriale usando fumo alla soglia degli zero gradi per insaporire gli alimenti già cotti; non serve per conservare, ma solo per insaporire.

Queste tecniche danno ovviamente risultati diversi: ad esempio, chi usa l’affumicatore a caldo avrà alimenti di sapore e odore più intenso, e abbatterà i tempi di preparazione dei piatti.

Un’altra caratteristica che differenzia gli affumicatori domestici è l’alimentazione, e riconosciamo:

  • Affumicatore elettrico, che funziona tramite una resistenza interna che mantiene la temperature costanti, una piastra con segatura e un tubo di alimentazione.
  • Affumicatori a bioetanolo che funzionano con alcol, e hanno una segatura sul fondo e bruciatori posizionati sotto alla camera dei fumi caldi.
  • Affumicatore a carbonella, che in pratica è una vaschetta di supporto al barbecue e richiede una grande esperienza nell’uso.
  • Affumicatori a gas, che possono eseguire sia l’affumicatura che la cottura degli alimenti.
  • Affumicatore ad acqua, che esegue il processo attraverso la gestione di umidità e vapore all’interno della camera.

Importante è anche valutare il tipo di materiale di cui è composto l’apparecchio, e in genere si usano acciaio inox o acciaio galvanizzato: il primo è resistente, facile da pulire ed esteticamente molto raffinato, mentre l’acciaio galvanizzato si rivela robusto, resistente alla ruggine e, fattore non meno valido, meno caro.

Proprio il prezzo, infatti, è un elemento che ovviamente pesa molto nella scelta finale di un affumicatore casalingo: a seconda delle caratteristiche fisiche e tecniche e dalla marca, il costo di questi prodotti può oscillare da 20 euro (per apparecchi minimal e di efficacia poco garantita) fino a oltre 200 euro per i modelli più avanzati.

Affumicatore casalingo, i modelli principali

Proviamo allora a scoprire quali sono i più famosi e migliori affumicatori domestici che possiamo acquistare anche su Amazon, con indicazione delle caratteristiche principali.

  • Wood Smoke Smoking Gun Pistola Portatile

Partiamo da un affumicatore a freddo portatile, di dimensioni ridotte e utilizzo piuttosto intuitivo: per la precisione è una “smoking gun”, una pistola affumicatrice che, grazie all’uso combinato della campana, permette di affumicare rapidamente in meno di 5 minuti carni, verdure e cocktail, usando varie tipologie di legno per variare anche il gusto finale. Il suo prezzo è abbordabile, inferiore ai 50 euro.

AFFUMICATORE a freddo - Pistola affumicatrice - 3 CONFEZIONI di legno OMAGGIO, Affumicatore portatile, SMOKING GUN PROFESSIONALE ideale per cibi e cocktails. Affumicatore a freddo da cucina.
  • ✅ AFFUMICATORE & TRUCIOLI DI LEGNA: Nella confezione troverete il nostro affumicatore a freddo professionale con in OMAGGIO 50ml di trucioli per affumicatura di ARANCIO, 50ml di MANDORLO e 50ml di ULIVO. Questi tre tipi di segatura di legno sono i più usati nell’affumicatura casalinga e professionale. Sono inclusi i filtri di ricambio per il bruciatore. Non sono incluse le 4 batterie AA necessarie per l’utilizzo del prodotto.
  • ✅ SEMPLICE ED EFFICACE: La pistola affumicatrice portatile permette di affumicare rapidamente cibi in meno di 5 minuti. Grazie all utilizzo combinato della smoke gun con il legno per affumicatura e la campana per affumicare carni, verdure e cocktail.
  • ✅ AFFUMICATORE ANCHE PER DRINKS: Il fumo freddo creato dall’ affumicatore bbq è perfetto da utilizzare per preparare qualsiasi tipo di bevanda alcolica, e qualunque tipo di cocktail. E’ possible utilizzare questo affumicatore per alimenti con qualsiasi tipo di bicchiere e contenitore: bicchieri da vino, shakers, cloche, buste e contenitori richiudibili.
  • ✅ DELICATO PER TUTTI I CIBI: Eccellente per rifinire prodotti che vengono cotti sottovuoto o con altri metodi in cui gli alimenti non sono di norma direttamente esposti al fuoco o al fumo, come ad esempio: formaggi, carne, pesce e verdure.
  • ✅ PRATICO E PORTATILE: Lo smoking gun affumicatore portatile ha dimensioni molto più ridotte rispetto ad altri affumicatori tradizionali. Il nostro affumicatore è compatto, durevole e salvaspazio grazie alla possibilità di utilizzare la campana per affumicatore che ridurrà le perdite di fumo per la cucina.
  • Quantum 9891001

Affumicatore da tavolo economico, di dimensioni compatte e prezzo contenuto (circa 50 euro), questo modello è pratico da usare e, grazie alla presenza di 2 fornelletti bruciatori, permette di affumicare gli alimenti in pochi minuti e di tenere sotto controllo anche l’intensità della fiamma, così da evitare che i cibi una cottura troppo rapida dei cibi senza la giusta aromatizzazione.

  • Vounot Grill Barbecue Carbone 3 in 1

Interessante, anche per il costo (circa 80 euro), è questo affumicatore verticale multifunzione di Vounot, che permette di grigliare, cucinare e affumicare con lo stesso apparecchio. Facile da usare, il BBQ Smoker ha un termometro integrato e prese d’aria regolabili e può essere alimentato con carbone, bricchette, carbonella e legna; è inoltre presente una ciotola d’acqua che permette di intervenire sulla gestione della temperatura per aromatizzare ancora meglio gli alimenti.

VOUNOT Affumicatore BBQ Smoker Verticale, Grill Barbecue Carbone, 3 in 1, con Termometro e Ganci
  • Barbecue affumicatore 3 in 1, puoi grigliare, cuocere e affumicare.
  • Facile da usare, adatto a principianti e professionisti.
  • La BBQ Smoker ha un termometro integrato e prese d'aria regolabili.
  • Le Barbecue Smoker sono dotate di ganci e griglie, per pesce, carne o pancetta ecc.
  • Adatto per l'uso con carbone, bricchette, carbonella e legna.
  • Reber 10030 N

Questo ultimo modello è adatto a chi non ha particolari problemi di spazio o di budget: l’affumicatore professionale Reber 10030 N costa infatti oltre 200 euro ed è piuttosto grande, ma è versatile ed efficace grazie a una ampia camera di affumicatura che può contenere carni, pesce, formaggi, salumi e alimenti in genere. Può funzionare sia come affumicatore a caldo (con cippatura compressa di legno duro) che come affumicatore a freddo, e ne è consigliato un utilizzo in ambiente esterno perché produce molto fumo.

Offerta
Reber 10030 N Affumicatore Medio, Carne, Pesce, Formaggi, Verdure, Inox, Grigio
  • Sistema d'estrazione griglia orizziontale.
  • Predisposizione per accessorio affumicatura a freddo
  • Ingombro imballo: 94x51x16 cm
  • Dimensioni: 46x29x86 cm