Nasce Kimbo 5 Origini, la miscela firmata da Gennaro Esposito e che ho assaggiato per voi

Dopo il successo della scorsa edizione torna anche quest’anno Amazon Xmas San Babila a Milano, uno “spazio esperienziale” per celebrare le offerte del Black Friday e la stagione dello shopping natalizio, come si legge sul sito web del colosso statunitense. Il temporary shop di Amazon nel cuore della città meneghina ha anche un pizzico di Napoli, perché Kimbo è uno dei partner ufficiali dell’iniziativa promuovendo il lancio del nuovo e straordinario blend di caffè lanciato dal brand che da oltre 50 anni è simbolo del migliore caffè napoletano e punta a diventare celebre anche nel mondo!

La presentazione del nuovo caffè Kimbo 5 Origini

Unica rappresentante del mondo “social” e del Web, insieme ai conterranei Luciano Pignataro e Serena Autieri (storico giornalista di cronaca food il primo, brand ambassador Kimbo la seconda), Flavia Imperatore è stata invitata dal noto marchio napoletano di caffè (con cui ha già partecipato a vari eventi come il “caffè sospeso”) alla presentazione ufficiale della nuova miscela in una location d’eccezione, il ristorante It Milano, ultimo progetto di Gennaro Esposito, chef stellato Michelin e volto noto dei tv show.

Un blend ispirato dallo chef Gennaro Esposito

La scelta non è stata certo casuale, perché proprio il grande Gennarino ha avuto il compito arduo di selezionare miscele differenti per dar vita a un prodotto ambizioso, che vuole diventare “un caffè napoletano contemporaneo” e conquistare anche “un pubblico più esigente”.

La miscela Kimbo 5 Origini

Gennaro Esposito non è un “principiante” del caffè e ha raccontato di utilizzare ormai da cinque anni, seppur in modo amatoriale, una macchina per la tostatura dei chicchi. Questa esperienza è stata utile per approcciarsi al ruolo di “selezionatore”, particolarmente arduo “considerando che ci sono oltre 90 origini di caffè, per cui unire una cinquina che funziona non è semplice”, ha detto nel corso della presentazione.

La sua scelta è ricaduta su 5 miscele da 5 Paesi, che insieme ai maestri torrefattori di Kimbo ha riunito in una vera e propria ricetta per dar vita al Kimbo 5 Origini: le monorigini di arabica in purezza provengono dalle migliori coltivazioni Etiopia (dalla caratteristica acidità importante), Guatemala, Colombia, Costarica e il classico Brasile (“la base di tutti i caffè”, spiega lo chef).

Le caratteristiche della nuova miscela Kimbo

Come spiega l’azienda partenopea, c’è un doppio significato legato al nome della miscela: se ovviamente 5 sono i Paesi che hanno fornito la materia prima, cinque è anche il numero che nella smorfia napoletana rappresenta la mano, e quindi c’è un riferimento alla collaborazione, alla stretta di mano tra due eccellenze campane, che ha fatto nascere questa linea.

Il Kimbo 5 Origini è un blend pensato per tutti i cultori della bevanda nera, un caffè non commerciale per chi sa apprezzare la ricchezza delle sfumature e i particolari, per chi presta il dovuto rispetto ad ogni singola tazzulella della giornata.

Una tazzina gourmet

La nuova miscela ha un carattere distintivo e un aroma ricco, con un gusto rotondo e intenso che saprà presto conquistare i palati più raffinati, perfetto anche per chi preferisce bere caffè senza zucchero. Anzi, lo chef consiglia espressamente di non aggiungere zucchero per percepire tutte le note dedicate della bevanda, perché “il caffè è come l’olio, come il vino, ci sono i vari bouquet di sapori” e anche delle note inaspettate, come l’acidità.

L’assaggio conferma il raggiungimento dell’obiettivo e la bontà del lungo lavoro portato avanti in collaborazione da Gennaro Esposito e Kimbo: il Kimbo 5 Origini, “esattamente come un piatto stellato dello chef, sa essere estroso ma equilibrato, sorprendente e coinvolgente, intenso come un viaggio nella cultura del caffè di Napoli“.

Kimbo 5 Origini, le versioni in commercio

Molta cura è stata poi dedicata anche alle diverse versioni lanciate in commercio: capsule compatibili con le macchine ad uso domestico Nespresso, cialde compostabili e infine classico macinato per moka e cuccuma, ma in versione soft pack da 180 grammi con valvola svela-aroma che esalta il profumo del prodotto.

Questo speciale meccanismo permette di far uscire l’aria per assaporare le note del prodotto, ma non la fa entrare e quindi non rovina la polvere. In genere, hanno spiegato i tecnici nell’evento di presentazione, il caffè non si imbusta subito dopo la macinazione per evitare la formazione di umidità, ma grazie all’uso di azoto è stato possibile sperimentare una soluzione innovativa che preserva le proprietà organolettiche del prodotto. Inoltre, la confezione riporta in evidenza il volto di Gennaro Esposito, che ci mette la faccia in senso letterale, arrivando ad affermare di volere rendere il Kimbo 5 Origini “l’abitudine per il mio caffè”.

Gennaro Esposito presenta il suo caffè Kimbo

Per rafforzare il legame gourmet, i ristoranti di Gennaro Esposito – La Torre del Saracino a Vico Equense e IT a Milano – proporranno il blend Kimbo 5 Origini a fine pasto, a completamento di un’esperienza sensoriale esclusiva. E proprio nel locale milanese, che qualche settimana fa ha conquistato la prima stella nella Guida Michelin 2020 dopo solo un anno di attività, è stato organizzato uno speciale pranzo per celebrare il lancio della nuova miscela.

Lo chef Gennaro Esposito ha preparato cinque piatti realizzati appositamente per l’occasione (ancora una volta torna il “numero magico”), ovvero Ventresca alla puttanesca, Gnocchi di patate al baccalà, Rana pescatrice, un babà come dessert e, ovviamente, una tazzina di caffè 5 origini preparato con la cuccuma.

I partecipanti di questo “secret event” hanno poi ricevuto anche un particolare omaggio, una borsa di iuta realizzata dalla Cooperativa sociale La Roccia di Scampia contenente un pack degustativo di caffè e uno speciale panettone al caffè e limone firmato da Gennaro Esposito.

Kimbo partner di Amazon Xmas San Babila

Come dicevamo, il marchio partenopeo ha organizzato l’evento anche per lanciare la partecipazione ad Amazon Xmas San Babila di Milano, che si concretizza in un temporary shop in Corso Venezia 2 che resterà aperto dal 27 novembre al 1° dicembre Qui Kimbo è presente sia come fornitore del bar ufficiale che in uno spazio espositivo, dove proporrà l’intera gamma di prodotti in vendita sullo store del grande marketplace, organizzando anche delle varie e proprie masterclass e consentendo di scoprire quale miscela si avvicina maggiormente al gusto di ogni visitatore.

Il programma della settimana di eventi

Grazie a un’app denominata “Scopri il caffè più adatto a te”, infatti, sarà possibile rispondere a domande specifiche su alcuni aspetti sensoriali del caffè, come origini, gusto, aroma e tostatura, e di ottenere come risultato il blend più adatto ai propri gusti. Chi vuole approfondire la teoria, invece, potrà seguire le masterclass tenute dai Kimbo Coffee Specialist e da alcuni partner d’eccezione, con lezioni incentrate sulle diverse metodologie di estrazione, sul ruolo del caffè nei cocktail e sulle estrazioni alternative.