Utilizzare i barattoli in cucina: non buttateli via mai più

Ti sei appena resa conto del fatto che la tua cucina è piena di barattoli di vetro? Prima di portare tutto al bidone della differenziata prova a utilizzarli in modi alternativi e divertenti. I barattoli, infatti, sono strumenti indispensabili in cucina ma possono aprirsi a usi del tutto nuovi, a cui magari non avevi pensato. Versatili, utili, ecologici: scopri come rendere divertente e funzionale la seconda vita dei tuoi barattoli in cucina.

Bicchieri di tendenza

Ti è mai capitato di sorseggiare un cocktail in un barattolo di vetro? È una delle ultime tendenze di molti lounge bar. Allora perché non copiare l’idea e utilizzare i tuoi vasi di vetro in più? Un modo originale per accogliere i tuoi ospiti e sorprenderli con una presentazione nuova e originale. Tra l’altro, il barattolo è perfetto anche per sostituire rapidamente lo shaker. A volte, infatti, potrebbe capitare di non trovare tutto al momento giusto. Se state per preparare un cocktail e non riuscite a trovare il vostro shaker, niente paura! Chiudete bene il barattolo e shakerate a volontà!

Cuoci in vetro

I barattoli di vetro, soprattutto quelli con chiusura ermetica e gomma, sono molto utili anche per cimentarsi con la vasocultura. Di cosa si tratta? Di una tecnica antica che oggi sta tornando di moda e che prevede la cottura in vetro, molto salutare ed ecologica! I cibi mantengono intatte tutte le principali proprietà e il tutto può essere risciacquato per una nuova ricetta. Con questa tecnica si possono preparare interi menù, carne e pesce sono gli ingredienti ideali per questa tipologia di cottura ma anche le verdure si prestano al meglio. L’importante è fare attenzione alla quantità di acqua utilizzata e a non prolungare troppo i tempi di cottura. Come si procede? Tutti gli ingredienti vanno posti all’interno del vostro barattolo e poi si può procedere alla cottura sia a bagnomaria che al forno ma anche al micro-onde. Se la vostra scelta è quella che passa per la tecnica del bagnomaria allora fate attenzione alla quantità di acqua utilizzata per la cottura: il barattolo con gli ingredienti, una volta ben chiuso, deve essere sistemato in un tegame riempito per 2/3 di acqua. Un quarto d’ora e il gioco è fatto. In forno, invece, basterà porre i vasetti in una pirofila con dell’acqua – 2 centimetri – e aspettare circa un’ora. Poco tempo? Allora è il caso di utilizzare il microonde. Sei minuti e una potenza di 700-800 W, saranno sufficienti per piatti da leccarsi i baffi.

Perfetti per il tuo pollice verde

I vasetti di vetro si prestano ad essere ottimi contenitori per coltivare germogli o spezie. Partiamo dai germogli. Basteranno 5 giorni per avere ciuffetti di miglio, rucola o erba miglio per impreziosire le vostre insalate. Ponete sul fondo del barattolo i semini in un batuffolo di ovatta, proprio come si faceva a scuola, e aggiungete due o tre dita di acqua. Un po’ di attesa e i vostri germogli saranno pronti per essere gustati. Tra gli usi alternativi per i barattoli anche quello di portaspezie. Riempiteli di erbe aromatiche profumate: rosmarino, basilico, timo. Avrete un tocco di verde in cucina e aromi sempre freschi a portata di mano. Da non sottovalutare, poi, il fatto che in questo modo i vostri aromi saranno sempre ordinati e facili da spostare.

Conserve fatte in casa

Molto spesso, però, i barattoli in vetro vengono utilizzati come contenitori per le conserve fatte in casa. Un’ottima idea. Dalle marmellate alle ricette salate, come le melanzane sott’olio o i pomodorini secchi, i barattoli di vetro in cucina sono i vostri migliori alleati per sistemare le vostre preziose conserve e farne, perché no, anche dei regali originali e sicuramente apprezzati. Un po’ di fantasia nelle decorazioni e avrete un regalo perfetto per gli amici e i parenti più golosi. Oltre che per le conserve, i barattoli sono un’idea carina per portare in tavola, con una veste nuova, alcuni dei nostri piatti preferiti. Un modo originale per dare colore alla tavola, valorizzando tutti i colori di un riso all’insalata, ad esempio, o di una zuppa. Un piccolo trucco: prima di riempire il barattolo con la ricette, collocate sul fondo il condimento. In questo modo, rovesciandolo sarà possibile uniformare il condimento del vostro piatto.

Non sai come decorare la tua tavola?

Tra le tante applicazioni che possono trovare i barattoli di vetro, poi, ce ne sono alcune prettamente decorative. Il vetro, infatti, non è utile solo per contenere alimenti o le nostre preziose erbe aromatiche. È perfetto anche per prestarsi a diventare un centrotavola originale, da decorare e colorare come preferiamo. Sono perfetti anche come portacandele, un’idea romantica per impreziosire le vostre cene. Un filo di edera e tanta fantasia, vi aiuteranno a realizzare la giusta atmosfera per una serata in compagnia di amici o della vostra dolce metà.