Crostata di pasta sfoglia con bietole

La crostata di bietole è una torta rustica davvero perfetta per la tavola di Primavera. Con uova, bietole e ricotta è davvero perfetta da realizzare per un pic nic o una gita fuori porta! Un modo rapido e gustoso per portare in tavola le verdure in maniera diversa dal solito. Basta un po’ di pasta sfoglia, bietola e ricotta e un po’ di attenzione nel dare la forma prima della cottura per portare in tavola una torta salata e stupire tutti i vostri ospiti! Con la nuova pasta sfoglia di farro Stuffer poi, darete un tocco in più alla vostra torta salata, provare per credere 😛

Ingredienti
2 rotoli di pasta sfoglia di farro Stuffer
1 cipollotto
2 patate
500 gr di biete
250 gr di ricotta
50 g di parmigiano grattugiato
3 uova
olio di oliva
Pepe
Sale

Procedimento per preparare la crostata di bietole

Pulite le bietole sotto l’acqua eliminando le foglie rovinate e la parte inferiore delle coste.
Sbollentatele per pochi minuti, quindi sminuzzatele con le forbici e ripassatele in padella con olio e cipolla tritata per insaporirle.
Nel frattempo pelate le patate, tagliatele a cubetti, sbollentatele per pochi minuti e aggiungete anche loro in padella.
In una ciotola, lavorate la ricotta con 2 uova, parmigiano, sale e pepe.
Unite anche bietole e patate alla ricotta e mescolate.
Foderate di carta forno una teglia da 20×20 cm, adagiateci la pasta sfoglia, facendola aderire anche ai bordi, e bucherellatela.
Versate la farcitura sulla sfoglia, livellate bene e procedete alla decorazione sfruttando l’altro rotolo di pasta sfoglia: ricavate delle striscioline larghe 2 cm circa e intrecciatele sulla superficie, sigillandole poi lungo i bordi.
Spennellate con l’uovo rimasto, leggermente sbattuto, e cuocete a 180°C per 30 minuti in forno ventilato già caldo.
La crostata di bietole è pronta: fatela almeno intiepidire prima di servirla.