Nidi di tagliatelle primaverili

I nidi di tagliatelle primaverili sono un piatto che ricalca le migliori tradizioni di Pasqua, portando in tavola un tripudio di primizie e colori brillanti. Cuori di carciofo e pisellini freschi, ma anche pomodorini gialli, a richiamare le uova, e pancetta, il tutto legato dalla besciamella cremosa e servito con tagliatelle Emiliane Barilla, perfette per esaltare ogni condimento… I vostri nidi di tagliatelle saranno una vera bontà, perfetta per stupire e deliziare tutti i vostri ospiti e per dare nuova vita alle tradizioni! Come in tutte le ricette che vi propongo cerco sempre di portarvi la tradizione unita all’innovazione, in questo caso, la forma delle tagliatelle, messe a nido, daranno un bell’effetto scenico, che in cucina, non guasta mai 😉

Ingredienti per 4 persone:
per la besciamella
300 ml Latte
30 g Burro
30 g Farina
1 pizzico di noce moscata
1 pizzico di sale

per la pasta
250 gr di tagliatelle all’uovo Emiliane Barilla
150 gr di piselli
50 gr di pancetta
100 gr di cuori di carciofi
100 gr di pomodorini gialli
100 gr di parmigiano grattugiato
sale
pepe
olio di oliva extravergine

Procedimento per preparare i nidi di tagliatelle primaverili

Innanzitutto preparate la besciamella: fate sciogliere il burro in una casseruola, unite la farina, tutta insieme, e incorporatela con una spatola.
Aggiungete lentamente il latte intiepidito, poco per volta, insieme a noce moscata e sale, mescolando con una frusta.
Cuocete a fiamma bassa, fino al bollore o fino ad ottenere una salsa liscia e vellutata.
Sbollentate i piselli per pochi minuti in acqua leggermente salata, quindi scolateli e teneteli da parte.
Nel frattempo fate rosolare la pancetta a dadini in una padella antiaderente con poco olio.
Quando sarà ben dorata, unite cuori di carciofo e pisellini e fateli insaporire.

Cuocete le tagliatelle in una pentola con acqua bollente già salata e scolatela al dente.
Aggiungete la pasta nella padella con il condimento, insieme a 3/4 della besciamella e del parmigiano, e mescolate velocemente.


Assemblate ora i vostri nidi: mettete un mestolo di besciamella sul fondo di una pirofila adatta alla cottura in forno.
Aiutandovi con un mestolo e un forchettone, formate i nidi di tagliatelle (prendete la pasta col forchettone e arrotolatela nel mestolo per formare un nido).
Disponete i nidi nella pirofila, create una fossetta al centro di ogni nido e disponeteci un po’ del condimento avanzato nella padella e i pomodorini gialli.
Cospargete con parmigiano grattugiato e cuocete in forno ventilato preriscaldato a 200°C, per circa 10 minuti, quindi accendete il grill e cuocete ancora per 5 minuti.
I nidi di tagliatelle primaverili sono pronti: dorati, colorati e deliziosi.