Panbrioche alla panna, il più soffice che ci sia

Pane, pasta fresca, pizza e dolci, ogni preparazione è differente e proprio per questo necessita di una farina ben specifica.

Non si tratta ovviamente di una scelta di gusto ma di raffinatezza e forza, due elementi principali che servono a fare la differenza. Una farina di forza maggiore, ad esempio, è in grado di assorbire più liquidi e può essere lavorata per tutto il tempo necessario, stessa cosa vale per la lievitazione. Tra le farine forti c’è la manitoba.

Quando voglio andare sul sicuro io utilizzo la Manitoba Oro di Caputo.

Particolarmente elastica ed estensibile, questa farina viene prodotta dai migliori grani di forza con alto valore proteico. E’ in grado di rendere gli impasti consistenti e ben lucidi ed è maggiormente indicata per i lievitati e la pasticceria.

Quella che vi presento oggi è la ricetta che ho ideato con la Manitoba Oro, un panbrioche alla panna soffice soffice da poter farcire con la marmellata o con del cioccolato. Ecco quali sono gli ingredienti utili e come andranno impiegati:

 

Ingredienti per 1 stampo da 25×11 cm

Per il lievitino:

100 ml di panna per dolci
1 cucchiaino di miele
100 g di farina Manitoba Oro Caputo
7 g di lievito di birra

Per l’impasto:

300 gr farina Manitoba Oro Caputo
1 uovo
100 ml di panna per dolci
50 g di burro
70 g di zucchero
1 cucchiaino di essenza di vaniglia

Per decorare:

granella di zucchero
1 tuorlo d’uovo

Procedimento

Iniziate a preparare il lievitino.

Sciogliete il lievito di birra nella panna (a temperatura ambiente) e miele.

Aggiungete la farina e mescolate.

Ricoprite con della pellicola per alimenti e lasciate riposare per 30 minuti.

Trascorso questo tempo riprendete il lievitino, ormai raddoppiato di volume, ed aggiungete farina, uovo, zucchero, burro morbido a tocchetti, panna ed essenza di vaniglia.

Lavorate il tutto fino ad ottenere un impasto omogeneo, quindi spostatevi su un piano lavoro infarinato per continuare a lavorare fin quando l’impasto non risulta più appiccicoso.

Trasferite in una ciotola e fate lievitare fino al raddoppio per circa 2 ore, coprendo con una pellicola per alimenti.

Una volta ripreso l’impasto dividetelo in tre parti uguali di peso. Con ognuna formate delle palline che metterete in uno stampo per plumcake e che farete lievitare per circa 1 ora.

A questo punto sbattete il tuorlo e spennellatelo sulla superficie del panbrioche, quindi ricoprite con la granella di zucchero.

Cuocete in forno a 160 °C per 25 minuti o fin quando la superficie non risulterà dorata.

Lasciate raffreddare il panbrioche alla panna prima di servirlo.

Consiglio

Per mantenere il panbrioche soffice per i giorni successivi, avvolgetelo semplicemente in un canovaccio di cotone pulito.