Colazione salata all’estero

L’Italia è conosciuta in tutto il mondo per la sua colazione dolce, a base di brioche, marmellate e altre prelibatezze zuccherose. Niente di meglio di una buona dose di carboidrati e zuccheri per iniziare alla grande la giornata 😉
Chi ha viaggiato sa però che in gran parte del mondo la colazione è un po’diversa rispetto a quella nostrana e che gli alimenti salati sono più utilizzati di quelli dolci.

Questa abitudine alimentare è diffusa nei paesi dell’Europa settentrionale, come la Svezia, l’Olanda e la Germania, oltre al Regno Unito e agli Stati Uniti. In tutti questi paesi i cibi costituiti principalmente da proteine e i grassi e con il sapore salato prendono il sopravvento sui dolci zuccheri.

Quando si è all’estero infatti, la maggior parte degli hotel propone la famosa colazione continentale, ovvero un mix di dolce e salato, che spazia dai croissant ai cereali, dai succhi di frutta allo yogurt, passando per formaggio e affettati vari.
Di solito noi italiani, storciamo sempre un pò il naso quando vediamo gli stranieri iniziare la giornata con formaggi, uova e carne, magari mentre sorseggiano un cappuccino fumante! Io quando sono all’estero amo immergermi nello spirito del luogo in cui mi trovo e vi assicuro che superata l’ impasse iniziale sarà possibile apprezzare delle squisite prime colazioni salate, con ingredienti come le uova, i salumi oppure rustici magari però sorseggiando un succo di frutta 😉

Andiamo quindi a vedere le tradizioni degli altri paesi in tema di colazione, chissà che non ci stuzzichino in qualcosa.

Il pasto più importante della giornata in versione salata può cominciare con un bel piatto di uova strapazzate , le scrambled eggs con il pane tostato sono un assoluto classico degli States a dare il buongiorno a tutti. Pomodoro e fagioli sono degli ottimi accompagnamenti e il mix finale renderà le uova strapazzate una vera e propria colazione dei campioni!
Un secondo ingrediente base presente in molte prime colazioni americane è costituito dai bagels. In Italia queste soffici ciambelline lievitate, tradizionali dell’area ebraica, si stanno affermando poco alla volta e sono un’ottima base per accompagnare prosciutto, formaggi o anche verdure.
Negli Stati Uniti i bagels sono sovente farciti con la cream cheese, la crema spalmabile venduta in tutto il mondo con il famoso marchio Philadelphia. Niente di meglio di un po’ di morbidezza fin dal primo mattino, grazie alla versatilità dei bagels!

bagels

Le uova sono anche alla base della colazione anglosassone possono pure essere consumate di prima mattina fritte in tegame con un po’ di burro, nella classica modalità all’occhio di bue accompagnate da fette di bacon croccanti (egg and bacon) oppure alla coque! In Germania non è insolito trovare le salsicce o i wurstel a colazione accompagnati da vari tipi di pane, da quello di segale a quello arricchito da semi di ogni tipo.

egg-and-bacon

Una colazione salata, si fa anche in Spagna: pan y tomate, o tostada, una bruschetta fatta con pane aromatizzato con aglio e ricoperto di salsa di pomodoro.

I formaggi, e in generale tutti i latticini, rappresentano altri ottimi alimenti da utilizzare come base per un’ottima colazione salata. Essi sono consumati al primo risveglio in molti paesi europei, come la Grecia o la Polonia, spalmati sul pane oppure nelle focaccine dal gusto neutro se si tratta del cream cheese oppure del quark tedesco.

Ancora più difficile sarà abituarsi al pesce di prima mattina, che pure è un alimento base della colazione islandese grazie alle aringhe affumicate. Iniziare le fredde giornate invernali con un po’ di pesce sotto i denti darà tutto un altro gusto alle ore successive! In generale tutti i paesi scandinavi propongono piatti a base di pesce a colazione, salmone soprattutto.

Una variabile inusuale con cui si può consumare una buona colazione salata è la Vegemite, una crema estratta dal lievito di birra che viene spalmata sul pane tostato. Essa costituisce l’alimento base del primo pasto per gli australiani ed è di gran lungo il cibo più consumato di tutta l’isola, ma purtroppo è difficilmente reperibile in Italia.

Se mangiare pesce a colazione vi suona strano, pensate che in Asia iniziano la giornata a suon di riso e noodles saltati nella wok con pollo e verdure.

nooodle-con-manzo-e-verdure

Insomma, paese che vai, usanze che trovi, non esiste una colazione più giusta rispetto all’altra, si può consumare un ottimo primo pasto tanto dolce quanto salato. Per quanto mi riguarda, io in viaggio mi adatto alle usanze del luogo, mi piace sperimentare nuovi accostamenti, tra tutte le colazioni di cui vi ho parlato mi manca solo quella con aringhe e salmone, ma solo perchè ancora non ho avuto l’occasione di visitare i paesi che la propongono 😉