Tisane, bevande e infusi naturali anche d’estate.

La calura estiva sta arrivando e non ci lascerà tregua per qualche mese. Già vi immagino immersi in una vasca di acqua fredda con cubetti di ghiaccio che galleggiano… Come resistere al caldo afoso senza perdere le energie e la voglia di fare? La sudorazione del periodo estivo non è solo fastidiosa: causa la perdita di acqua, sali minerali e microelementi necessari per la salute e per l’attività del cervello che, ahimè, andrà in ferie solo ad agosto. Nel frattempo, alcune fresche bevande fatte in casa possono aiutarci a sopportare l’afa con un pizzico di gusto.

La parola d’ordine per la preparazione di tisane e infusi freschi è naturale. Tutto ciò che serve sono acqua, erbe, foglie e bacche dalle notevoli proprietà dissetanti e salutari. Ora però non precipitatevi in giardino a depredare le piante: non tutto va bene, quali sono le piante migliori per un fresco ed estivo infuso casalingo?
– Finocchio. Usatissimo dalle mamme per i loro neonati, la tisana al finocchio ha proprietà rinfrescanti e migliora la funzionalità intestinale, quindi se siete un po’ stitici, munitevi di finocchio.
– Camomilla. La camomilla è un sedativo naturale: infatti da piccolini quante volte la nostra mamma ci ha preparato una camomilla contro l’insonnia, invece di passarci direttamente sul gas…? Nei caldi pomeriggi estivi una camomilla fredda con un po’ di ghiaccio è molto meglio di qualsiasi bevanda gassata.
– Menta. La menta è il dissetante per eccellenza, ma non solo. Facilissima da coltivare in un vaso sul terrazzo, la menta cresce praticamente da sola quindi anche se non avete propriamente il pollice verde, state tranquilli che difficilmente la piantina se ne andrà al Creatore solo perché vi siete scordati della sua esistenza. In infuso, è utile contro la stanchezza, l’insonnia, i problemi di regolarità intestinale, il mal di stomaco e la nausea.
– Salvia. La salvia non è la classica pianta da tisana, ma provatela e vi stupirà. E’ un potente antinfiammatorio ed espettorante, quindi l’infuso di salvia è adatto contro i dolori articolari e mestruali per le signore durante il periodo rosso. Se la vostra spaventosa cellulite vi provoca gli incubi, l’infuso di salvia può avere effetti benefici.

tiscana fresca finocchio

Oltre alle tisane più classiche che conoscono tutti, ce ne sono numerose per altri scopi: come bevande energizzanti sono ottimi gli infusi di salvia, ribes nero e timo; tiglio e betulla per mantenere la linea, mentre per le loro ottime proprietà digestive sono conosciuti gli infusi di liquirizia, anice e finocchio. Dormite male e vi svegliate in continuazione maledicendo gli eccessi della sera prima? Fate scorta di camomilla, melissa e tiglio.
Se adesso non vedete l’ora di sperimentare qualche tisana, dovete solo acquistare le erbe (tea-shop) o andare a trovare la nonna che sicuramente ne avrà una scorta sufficiente a sopravvivere alla prossima era glaciale.
Fate bollire l’acqua e mettete le foglie in una pallina da infusione (sì, lo sappiamo che non possedete uno strumento tanto tecnologico, quindi mettetele direttamente nell’acqua bollente e poi filtratela). Zuccherate senza esagerare, lasciate raffreddare in frigorifero e poi gustate la vostra fantastica tisana magari aggiungendo del ghiaccio o del rinfrescante succo di lime.