Acqua e limone: tutti i benefici di questa coppia

Secondo la medicina naturale è una combinazione che aiuta a dimagrire e a perdere peso, e anzi bere ogni mattina acqua e limone prima di fare colazione ha un effetto positivo su tutto l’organismo: ma è davvero così? Proviamo a capire davvero quali sono i benefici di bere acqua e limone, e quali invece le possibili controindicazioni di questa abitudine alimentare.

Perché bere acqua e limone a digiuno

La tendenza è ormai diffusa e si basa su una serie di convinzioni: iniziare la giornata bevendo un bicchiere di acqua calda e limone a digiuno è una spinta verso il benessere, perché questa bevanda stimola il metabolismo, rafforza il sistema immunitario, ha un effetto alcalinizzante, depurante e diuretico e contribuisce a dimagrire e rendere la pelle più luminosa.

Acqua e limone al mattino

Nello specifico, questo toccasana miracoloso deve essere assunto ogni giorno almeno mezz’ora prima di procedere con la colazione, così che abbia il tempo di generare i suoi effetti positivi.

Preparare la bevanda di acqua e limone è semplicissimo: in genere si consiglia di premere mezzo limone fresco in un bicchiere di acqua tiepida (e non bollente, per non compromettere i nutrienti), ma possiamo anche optare per acqua fresca, se preferiamo, rigorosamente senza aggiunta di zucchero (che ne vanificherebbe gli effetti positivi). L’importante è bere questo mix a prima mattina e a digiuno, stando a quanto dicono i suoi fautori, che definiscono la bevanda come una “doccia interna” per tenere pulito l’organismo grazie ai benefici che derivano dall’assunzione di limone fresco, alimento ricco di vitamina C e molecole antiossidanti.

Acqua e limone benefici ed effetti positivi

Nello specifico, il succo di limone diluito nell’acqua possiede una serie di effetti positivi per il nostro benessere; depura il fegato, riduce la pressione arteriosa e quindi favorisce la circolazione, aiuta la regolarità intestinale e la digestione (limitando i casi di stipsi o di diarrea), migliora la pelle del viso.

Il segreto di questo rimedio casalingo risiede nelle caratteristiche e nelle proprietà nutrizionali del limone, frutto ricco di vitamine, sali minerali e oligoelementi e storicamente utilizzato anche a scopi terapeutici. Guardando alla composizione del limone, 100 grammi di prodotto forniscono appena 45 calorie, 149 mg di Potassio, 11 mg di Calcio, 28 mg di Magnesio e, soprattutto, 11 mg di Vitamina C (pari a oltre il 70% del fabbisogno giornaliero di vitamina C per una persona adulta), tutti elementi che contribuiscono alla tutela della salute e a combattere anche i sintomi dell’influenza.

I 7 benefici di acqua e limone per mente e corpo

Proviamo a elencare e sintetizzare quali possono essere gli effetti positivi del consumo di una bevanda di acqua e limone al mattino: gli esperti ne suggeriscono almeno sette da non trascurare.

  1. Regolare il pH dell’organismo

Uno dei primi benefici di acqua calda e limone è la regolazione del pH dell’organismo, che produce effetti più ampi su varie funzioni dell’organismo. Gli acidi organici che determinano l’acidità del limone sono metabolizzabili e quindi vengono trasformati velocemente in anidride carbonica ed eliminati successivamente con la respirazione, mentre le basi inorganiche perdurano più a lungo e sono successivamente eliminate dall’attività dei reni.

  1. Favorire la diuresi

Un bicchiere di acqua e limone stimola l’intestino e la presenza dell’acido citrico contribuisce a potenziare la funzione degli enzimi e del fegato: questo consente di aiutare la diuresi e la disintossicazione del corpo, favorendo anche l’eliminazione dell’acido urico, il cui accumulo può provocare dolore alle articolazioni e, nei casi più gravi, la gotta.

  1. Contrastare l’alitosi

Il potere rinfrescante del limone riesce a risolvere eventuali problemi di alitosi e contribuisce a mantenere l’alito fresco tutta la giornata.

  1. Rafforzare il sistema immunitario

Il limone è un frutto dalle impressionanti proprietà antisettiche, antibiotiche e antibatteriche, e può stimolare l’intervento dei globuli bianchi in difesa dell’organismo, fondamentale per avere un sistema immunitario capace di tenere lontani virus, batteri e altri microrganismi patogene.

Un bicchiere di acqua e succo di limone può anche idratare e remineralizzare l’organismo, reintegrando i liquidi persi e riattivando energia e risposta immunitaria; inoltre, consente di assumere potassio e vitamina C, nutrienti indispensabili per la salute – basti pensare ai danni dello scorbuto.

  1. Favorire la digestione

Questa bevanda stimola l’intestino e la produzione della bile da parte del fegato, migliorando il metabolismo, facilitando la digestione e contrastando i gonfiori; merito dell’acidità del limone, le cui vitamine e sali minerali contribuiscono inoltre a eliminare le tossine e disintossicarsi dai metalli pesanti presenti nel cibo.

  1. Purificare la pelle

Essendo un antiossidante naturale, il limone combatte i radicali liberi, aiuta la sintesi di collagene e rende la pelle del viso più luminosa, bella e sana, purificandola anche dai batteri che causano l’acne. Inoltre, la vitamina C ha proprietà antinfiammatorie e riesce a stimolare la guarigione e la cicatrizzazione delle ferite.

  1. Rafforzare l’energia del corpo

Un ultimo potenziale beneficio di bere acqua e limone al mattino sta nella capacità di tale bevanda di remineralizzare l’organismo, donando energia e contribuendo anche al nostro buonumore – merito anche del gradevole profumo del limone, che risveglia la mente e ci aiuta a combattere stress e ansia.

A chi è consigliato bere acqua e limone

Secondo gli esperti, bere acqua e limone spremuto ogni mattina è una pratica consigliata in particolare a chi si trova in una delle seguenti condizioni:

  • Soffre di anemia, perché l’acido ascorbico agevola l’assimilazione del ferro dagli alimenti.
  • Soffre di calcolosi
  • Espone la pelle al sole per lungo tempo.
  • Intende stimolare il proprio sistema immunitario.

Le controindicazioni della bevanda a base di acqua e limone

Tantissimi effetti positivi e benefici per l’organismo, eppure ci sono alcune controindicazioni legate al consumo di acqua e limone al mattino, oltre che miti da sfatare.

In tal senso, non è vero che acqua e limone fa dimagrire: questa bevanda non ha proprietà snellenti, non fa perdere peso e non combatte gli attacchi di fame, perché il succo di limone non contiene fibre (che hanno potere saziante).

Importante è conoscere i possibili effetti negativi dell’acidità del limone, che rende la bevanda sconsigliata a chi soffre di reflusso gastroesofageo o gastrite e anche a chi ha uno stomaco con un pH molto acido (che però può consumarla a stomaco pieno, riducendo i rischi di irritazione), e più in generale non si dovrebbe proseguire con questa pratica per più di un mese.

A questo proposito, va ricordato anche che l’acidità del succo di limone non è amica dello smalto dei denti e, anzi, bisogna anche fare attenzione a non lavare i denti o bere caffè subito dopo aver assunto la bevanda, perché ciò ne vanificherebbe gli effetti positivi.

Attenzione poi alle proporzioni: la presenza dell’acqua (né troppo calda, né troppo fredda per favorire la giusta metabolizzazione del corpo) è indispensabile per non aggredire eccessivamente l’intestino e l’apparato digerente.