Bake off inizia oggi: scopriamo tutto di questa nuova spumeggiante edizione

Una nuova giudice sotto al tendone, che si aggiunge al trio ormai collaudato e alla presentatrice storica, Benedetta Parodi, e poi tanti ospiti già annunciati e nuove prove per sedici concorrenti agguerriti: sono questi gli ingredienti dell’ottava edizione di Bake Off Italia, il talent show di Real Time che sta per tornare per la nuova stagione.

Bake Off puntate: cosa ci aspetta

L’edizione numero otto del fortunato programma inizia venerdì 4 settembre alle ore 21.10 su Real Time canale 31 – confermando quindi lo spazio orario tradizionale – e prevede 14 puntate da 90 minuti, che accompagneranno i concorrenti dall’ingresso nel tendone alla conquista dell’agognato titolo di miglior pasticcere amatoriale d’Italia nella splendida cornice di Villa Borromeo d’Adda ad Arcore.

Bake Off Italia 2020, Csaba dalla Zorza nuovo giudice

La grande e attesa novità riguarda l’ingresso nel team di giudici di Csaba dalla Zorza, uno dei volti più amati dei programmi Discovery, che si aggiunge al trio degli anni scorsi, ovvero Clelia D’Onofrio, Ernst Knam e Damiano Carrara.

Ognuno avrà il compito di valutare i concorrenti in base alla propria esperienza e ramo di competenza: Ernest Knam è “Il Re del cioccolato“, già campione italiano di Cioccolateria, Finger Food e vincitore della Coppa del Mondo di Gelateria, e rappresenta il giudice inflessibile soprattutto per gli aspetti legati alla tecnica in pasticceria.

Damiano Carrara è invece l’astro nascente dei cooking show, uno dei rappresentanti della pasticceria contemporanea, che unisce gusto estetico e ricercatezza di abbinamenti e ingredienti. Clelia d’Onofrio è una maestra di storia della pasticceria, direttore editoriale del Cucchiaio d’Argento dal 1997, e dedica sempre molta cura alla presentazione dei dolci.

In questa squadra collaudata, guidata sempre dalla padrona di casa, Benedetta Parodi, si inserisce quindi la classe di Csaba della Zorza, professionista dell’eleganza e della raffinatezza a tavola, che probabilmente spingerà i concorrenti a dedicare sempre maggiore dedizione alla preparazione, anche estetica, delle loro ricette.

Gli ospiti della nuova edizione

Stando alle indiscrezioni, le 14 puntate di Bake Off Italia 8 vedranno anche la partecipazione di numerosi ospiti e guest star, in larga parte provenienti dallo stesso mondo di Real Time: è stata infatti annunciata la partecipazione dei “padroni” del Castello delle Cerimonie, Imma Polese e Matteo Giordano, e poi ancora di Federico Fashion Style Lauri, protagonista de Il salone delle meraviglie, di Enzo Miccio (il noto stilista e wedding planner che tornerà con una nuova edizione di Abito da sposa Cercasi Italia), e poi ancora di Gino D’Acampo, che dopo aver fatto fortuna con ristoranti e show nel Regno Unito torna in Italia con vari programmi sul circuito Discovery.

E ci sarà spazio anche per il Maestro Pasticciere Sal De Riso, per Chef Hiro – Ambasciatore Ufficiale della Cucina Giapponese in Italia – per la food blogger Chiara Maci (che cura uno show su Food Network) e ovviamente per la vincitrice della scorsa edizione, Martina Russo.

Bake Off Italia ricette e prove

Come da tradizione, le puntate di Bake Off Italia consentiranno ai concorrenti di cimentarsi nella preparazione di vari tipi di ricette e dessert, da quelli classici a quelli più sperimentali e moderni. L’edizione dello scorso anno iniziò dalla selezione dei partecipanti attraverso la riproduzione di tre grandi classici della pasticceria come la Torta Sacher, lo zuccotto e la Torta mimosa, e nel corso del programma abbiamo assistito a sfide come la creazione di una torta al caffè moderna, di una torta con glassa a specchio oppure nella riproduzione della Torta Cocco, arachidi e ananas dello chef stellato Antonino Cannavacciuolo.

Stando alle notizie fin qui raccolte, lo schema delle prove non dovrebbe essere stravolto e ogni episodio si articola in tre – al massimo quattro – sfide per i concorrenti.

Si comincia dalla prova di creatività, che permette a ogni aspirante pasticcere di preparare una ricetta originale per dare vita a un dolce creativo (in genere su tema assegnato dai giudici) nel tempo stabilito. Più dura è la prova tecnica – con assaggio e classifica “alla cieca” per i giudici – che richiede ai partecipanti di replicare alla lettera una ricetta classica o inventata da uno dei giudici.

L’ultima prova è a sorpresa, e varia di puntata in puntata, mettendo i concorrenti di fronte a un tema da rispettare. In alcune circostanze, i giudici decidono di demandare la scelta dell’eliminato a una prova lampo, che fa sfidare in una sorta di faccia a faccia i concorrenti a rischio eliminazione.

Bake Off Italia 2020, i concorrenti

A differenza di quanto accaduto con l’edizione numero 7 – quando inizialmente i partecipanti furono 18, con due eliminazioni al termine della prima puntata per determinare le assegnazioni dei 16 “grembiuli bianchi” che contraddistinguono lo show – per Bake Off Italia 2020 si parte direttamente da 16 aspiranti pasticceri, ciascuno col suo percorso e la sua storia.

La più giovane protagonista è Elena Gasponi, ventenne di Conegliano neodiplomata in pasticceria all’Istituto Alberghiero, che sogna di aprire una sua pasticceria; la più “anziana”, se così si può dire, è invece Elisabetta Della Mattia, 59enne milanese DOC impiegata in banca, che ama la pasticceria e lo stile shabby chic. Sulla loro strada troveranno avversari agguerriti, distribuiti equamente in fatto di genere (8 donne e 8 uomini), tra cui una food writer (Chiara Chiajelli, collaboratrice di Vanity Fair) e una drag queen, Peperita, già Miss Drag Queen 2017.