Hagen Daz presenta i suoi nuovi gelati alcolici: siamo pronti all’assaggio e voi?

Con Häagen-Dazs il gelato si fa alcolico. Cresce l’attesa per la novità annunciata dal leader statunitense dei gelati confezionati. Sette nuovi gusti per l’Hagen Daz ice cream che promettono di essere una vera e propria festa per gli amanti dei liquori e del gelato. Nati per rispondere alle continue richieste della clientela si preparano a conquistare gli Stati Uniti. Noi, intanto, li attendiamo con grande curiosità.

Bye bye “aroma di”

Questa volta il liquore nel gelato c’è sul serio. Non si tratta di soluzioni alternative, con il ricorso a indicazioni del tipo “aroma di”. La novità promossa in casa Häagen-Dazs è proprio qui: liquori e distillati per una gamma di gelati “da grandi” tutti da scoprire. L’Hagen Dazi ice cream si fa alcolico, ma non troppo e si prepara a conquistare gli amanti del famoso gelato che dal 1960 resta saldamente in testa alla classifica dei produttori di gelato più buoni e con la qualità migliore degli Stati Uniti. Un gelato “per adulti”, da accompagnare al proprio cocktail preferito. La percentuale di alcol presente è pari a quella di una birra analcolica ma il sapore c’è tutto e l’azienda crede fortemente nel successo di questa nuova linea di prodotti.

Gelato corretto? No, grazie

Quante volte è capitato di bagnare il nostro gelato con un po’ di liquore per renderlo più ricco e gustoso. Con la nuova linea di gelati proposta da Häagen-Dazs non sarà più necessario. Sette gusti, sette liquori o distillati diversi. È la linea Spirits che porta la firma dell’esperto Aaron Butterworth. Cosa sarà possibile assaggiare? Partiamo dall’Irish Cream Brownie, un abbraccio morbido tra un gelato al cioccolato e il calore irlandese dell’Irish Cream, con golosi pezzi di brownie e variegatura al fudge a completare il tutto. A rendere più dolce e perfetto il tutto anche dei mini-biscotto gelato Irish Cream. Di cosa si tratta? Sono gli Irish Cream Cookie Squares: biscotto al cioccolato con gelato al gusto Irish Cream e una copertura al cioccolato fondente. Per gli amanti dei sapori latinoamericani, invece, c’è il Rum Tres Leches: gelato al Rum bianco liscio con dulce de leche e pezzi di torta dolce Tres Leches. Amanti del Bourbon? Non resterete delusi. Per voi la scelta è tra il Tartufo bianco al Bourbon e il Bourbon Praline Pecan. Il primo è composto da dolce gelato alla vaniglia, bagnato dal vostro liquore preferito e impreziosito da tartufini di cioccolato. Per il Bourbon Praline Pecan, invece, lasciatevi conquistare dal sapore dell’incontro tra Bourbon liscio e noci pecan pralinate con zucchero di canna. E ancora: perché non assaggiare lo Stout Chocolate Pretzel Crunch? Un gelato che si richiama anche nel nome a un’ambientazione stile pub e che vi conquisterà con il suo particolare gusto dato dalle note di malto tostato dell’infuso di Stout, mescolato a salatini ricoperti di cioccolato fondente croccante. Non potete rinunciare alle mandorle? Allora provate il Non-Dairy Amaretto Black Cherry Almond Toffee: senza lattosio e con l’aggiunta di amarene e mandorle dolci all’Amaretto.

Così il vostro gelato sarà sempre perfetto

I gelati della linea dedicata a distillati e liquori risolvono l’annoso problema delle giuste proporzioni da utilizzare per un affogato o un gelato corretto a puntino. Troppo spesso, infatti, il rischio è quello di esagerare per eccesso o per difetto e lasciare il nostro gelato “asciutto” o privo della giusta consistenza. La soluzione proposta dalla casa USA Hagen Daz ice cream, invece, vi deresponsabilizza da questa difficile scelta e aspetta solo che vi prepariate a immergere il cucchiaio nella crema, abbandonandovi a un gustoso momento di relax.

Ubriacarsi con il gelato?

Certo che di strada ne ha fatta l’Häagen-Dazs. La linea spirits, con i suoi sette gusti, va ad ampliare l’offerta di questa azienda partita negli anni sessanta con soli tre gusti: cioccolato, vaniglia e caffè. L’idea vincente? Puntare sulle materie prime e non riempire d’aria il gelato, con la concorrenza. E anche in questo caso il gelato alcolico punta sugli ingredienti di qualità. Vi ubriacherete? Tranquilli, nel gelato è presente meno dello 0,05% di alcol, proprio come nelle birre analcoliche. Per subirne gli effetti dovreste mangiarne davvero quantità importanti e forse ne risentirebbe prima la linea! La nuova gamma di gelati, secondo l’azienda, è destinata a conquistare un pubblico molto ampio e, secondo le previsioni, ci sarà una vera e propria impennata nelle richieste di un gusto in particolare: l’Irish Cream Brownie. C’è da scommettere che sarà così, chi di noi non ha già l’acquolina in bocca al solo pronunciarlo? Questo gusto, in particolare, nasce proprio per accontentare le ripetute richieste dei consumatori. La possibilità di assaggiare una versione “per adulti” dei brownies alletta moltissimo gli amanti del gelato statunitensi.

Quando si potrà assaggiarli?

Per il momento la linea di gelati alcolici sarà commercializzata nelle gelaterie statunitensi. L’appuntamento è a partire da aprile ma in alcuni negozi monomarca Häagen-Dazs sarà possibile assaggiarne alcuni in anteprima dall’inizio di marzo. Non potete resistere? Allora è il momento di programmare un viaggio negli Stati Uniti a tutto gusto.