I migliori calendari dell’avvento per food lovers: tutti da gustare

Per alcuni si deve iniziare già il 1 dicembre, mentre secondo altre teorie il percorso parte l’8 dicembre, ma non questa differenza non cambia il senso del percorso di avvicinamento alla meta finale, il giorno di Natale, da raggiungere aprendo una “porticina” e una sorpresa al giorno. Oggi parliamo del calendario dell’avvento, che può diventare un regalo davvero molto gradito per food lover e gourmand grazie alle novità più golose dell’anno.

Come funziona il calendario dell’avvento

Oramai il trend del calendario dell’avvento coinvolge ogni passione: ci sono quelli a tema beauty, quelli pensati per i bambini con sorprese e giocattoli e addirittura quelli collegati alla moda e al fashion. Il meccanismo è sempre lo stesso: si regala alla persona casa una sorta di casetta o scatola in cartone con tante finestrelle quanti sono i giorni che trascorrono dal primo (o dall’8) dicembre al Natale, sotto cui si nasconde un regalino specifico.

Per il 2020 i calendari dell’avvento gastronomici sono diventati davvero tanti: ci sono quelli classici con cioccolato e biscotti, ma anche versioni più particolari con alimenti salati, con liquori, tisane e, in pratica, ogni tipo di ingrediente che possa stuzzicare la fantasia e le papille gustative di chi riceve il regalo, a cui si richiede la pazienza di aprire solo una “sorpresa” al giorno durante il countdown natalizio.

Calendari avvento bambini

La nostra panoramica inizia dalle versioni più “basic”, che richiamano allo spirito originario degli advent calendar, nati come pensierino per rendere più dolce e sorprendente l’avvicinamento al Natale dei piccoli di casa. Tra i migliori calendari dell’avvento per bambini legati al food possiamo annoverare tutti quelli che puntano sul cioccolato o sui biscotti, ma ci sono anche dei prodotti pensati esplicitamente per i nostri “cuccioli”.

La linea Kinder di Ferrero propone ad esempio ben 4 varianti di calendario dell’avvento 2020, da quello “chalet” a quello “biscotto”, dal libro a quello a forma di albero per arrivare a quello tridimensionale, che ricorda una baita di montagna.

Anche alcuni brand concorrenti non si lasciano scappare l’occasione, come Milka, Haribo o Nestlè, e propongono il loro calendario dell’avvento 2020 per bambini puntando sulla propria specialità, che sia cioccolata o caramelle.

I calendari dell’avvento 2020 più originali

Se invece il calendario è un regalo per una persona adulta appassionata di food (o se è una coccola privata che vogliamo concederci per noi stessi), ecco alcune idee che si trovano facilmente online, sia sui siti specializzati che su marketplace generalisti come Amazon.

È sicuramente originale la proposta di Boxiland, che ha pensato a un calendario dell’avvento per la colazione, con 24 differenti alimenti e combinazioni per inaugurare le mattine del mese di dicembre all’insegna del gusto. Sotto le finestrelle troveremo barrette dolci e salate, caffè, tè, cioccolata e altro ancora, tutto rigorosamente bio.

Il Popcorn Shed Advent Calendar punta – nomen omen – sui popcorn gourmet proposti in pacchetti da 7 grammi in vari gusti, dal caramello salato al formaggio cheddar, con 24 caselle che soddisferanno gli sfizi da aperitivo. Un’alternativa è quella di Munchkings, che invece punta su 8 qualità diverse di noccioline aromatizzate (non solo salate, ma anche affumicate e piccanti) in abbinamento a quiz passatempo.

Se il destinatario del regalo è un appassionato di pasticceria, troverà perfette le 24 sorprese nascoste nel Calendario Boxiland “Bake someone happy”, pieno di colori alimentari, decorazioni e perline con cui creare dolci perfetti. È molto più “salata” la confezione di Krautberger, un Calendario dell’Avvento BBQ con spezie ed erbe da mixare o già mixate, pronte per l’uso sul barbecue, mentre Norseland Illchester firma un calendario a base di una selezione di 24 formaggi, tra cui uno natalizio allo zenzero, biscotto e buccia d’arancia caramellata.

Per chi ama i sapori statunitensi

Molte sono anche le idee per chi ama le specialità a stelle e strisce tipiche degli Stati Uniti.

Da Pringles, ad esempio, arriva il calendario Merry Pringles Days, in formato ridotto a sole 12 caselle ma ricche di gusto, con altrettanti pacchetti di patatine in 4 varianti (sour cream & onion, texas bbq sauce, salt & vinegar, original).

American Crunch mixa snack dolci e salati rigorosamente made in USA, come Kit Kat e Cheetos, Pop Tarts e Cracker Jack, per offrire ogni giorno un assaggio dei sapori americani prima di ritornare ai più classici piatti della tradizione italiana a Natale. Simile la proposta di American Uncle, che propone un calendario con snack dolci e salati ma “a sorpresa”, da acquistare al buio.

Appassionati di cioccolata? Ecco i migliori calendari dell’avvento 2020

Dicembre sarà un tripudio di piccoli peccati di gola per chi ama il cioccolato e potrà scoprire le caselle di uno dei calendari dell’avvento dedicati a questo prezioso ingrediente: le proposte sono tantissime, tra marchi nostrani come Venchi (cioccolatini assortiti ma anche beneficenza, con il 20% del ricavato destinato alla Associazione Italiana contro le Leucemie-linfomi e mieloma) o Domori (assortimento di giandujotti, cremini, napolitains al latte e fondenti) e stranieri.

Sempre italiani sono i calendari dell’avvento di Martesanamilano (pasticceria milanese che propone una doppia versione, con cioccolatini solo al latte o solo al fondente) e di Enrico Rizzi, che invece ha creato un’originale ghirlanda da gustare con 24 sacchettini ripieni di bontà, come praline, mou, dragées, gianduiotti e cioccolatini.

Tra le golosità estere citiamo l’elegante confezione del belga Pierre Marcolini, con praline griffate, oppure quella di Godiva (altro brand belga) con 24 cioccolatini in forme natalizie e gusti vari (latte, fondente, bianco, alle mandorle). Molto particolare anche la proposta di Casa Cacao Girona, che “farcisce” le caselle con prodotti a base di cacao selezionati da tutto il mondo, mentre quella di After Eight è davvero british, a forma di Big Ben innevato.

Spezie e profumi per le caselle del calendario dell’avvento

È speziale il calendario dell’avvento dell’austriaca Sonnentor, che in ogni finestrella nasconde un sacchettino di spezie varie, dolci, aromatiche o piccanti, con cui dare il tocco in più a ogni ricetta.

Chi alla dolcezza del cioccolato preferisce l’intensità della liquirizia non deve il Calendario dell’Avvento Lakritz (sempre da Boxiland), con 24 tipi differenti di liquirizia, dai bastoncini ripieni alle gommose fino a varianti più originali.

E non poteva mancare una proposta per i coffee lover! Ci ha pensato Nepresso, che ha realizzato un Calendario dell’Avvento 2020 con 23 diverse capsule da utilizzare fino al Natale, con una sorpresa finale nascosta sotto l’ultima casella.

Un tripudio di sorprese liquorose

Continuiamo con le proposte saporite e da bere, ma passiamo a un ingrediente ben più forte come gli alcolici: quest’anno i calendari dell’avvento spingono molto sulle sorprese liquorose e alcoliche!

Le caselle del calendario Jack Daniel’s nascondono 21 mignon del noto brand (il classico Old N°7, il dolce Tennessee Honey, il ricercato Single Barrell e il morbido Gentleman Jack) più 3 sorprese. Più sofisticato il calendario Drinks by The Dram, che propone una selezione di whiskey giapponesi, mentre The Bottle Club sorprende con 12 versioni mignon di Gin Premium rosa, Waterdrop X Atelier Karasinski con i suoi microdrink e Birra Theresianer con una selezione di birre in formato 0.33 litri e gadget curiosi.

Anche il milanese Birrificio Lambrate ha realizzato un calendario dell’Avvento a tema birra, con alcune delle sue più famose creazioni, come la speziata Brighella e la Christmas Beer.

Decisamente chic ed esclusivo è Old & Rare Advent Calendar, composto da bottigliette di alcolici e distillati rari provenienti da tutto il mondo, con 24 “goccetti” dal valore di centinaia di sterline (e infatti costa più di 1000 euro!), mentre Flaviar ha una soluzione più economica (200 euro) con i suoi whisky internazionali.

I calendari dell’avvento 2020 con tisane e tè

Come rendere più leggere le fredde giornate di dicembre che ci separano dal Natale? La soluzione sono i calendari dell’Avvento con tè e tisane, di cui citiamo solo tre tra le tante versioni.

È biologica, plastic free e a basso impatto l’idea di Pukka, 24 tisane diverse in bustine riciclabili, profumate e invitanti; ci sono invece 25 bustine di tè, infusi e rooibos nel calendario dell’Avvento Noël Glamour di Mariage Frères, con la sua elegante confezione bianca e oro con profili rossi. E raffinatezza è anche ciò che contraddistingue la confezione di Kusmi Paris, piena di 20 bustine di tè miste per accontentare ogni gusto, due miniature da 25 grammi di tè sfuso e due accessori graditissimi, un cucchiaino e una pinza rigorosamente da tè.