Elettrodomestici vintage: per uno stile retrò che ritorna di moda

Un salto indietro nel tempo, ma solo con gli occhi: gli elettrodomestici vintage sono uno dei trend più evidenti degli ultimi anni nel settore dell’arredamento pratico degli ambienti di casa e sono sempre più le persone che scelgono questi prodotti che uniscono lo stile retrò del passato con le più recenti e contemporanee evoluzioni tecnologiche.

Elettrodomestici stile vintage, salto indietro nel tempo

Acquistare un elettrodomestico significa non solo ricercare un prodotto che assicuri una funzionalità piena e al passo con tempo, ma anche determinare l’atmosfera che desideri nella cucina o comunque nell’ambiente di installazione: negli anni passati erano stati di tendenza i prodotti “a incasso”, nascosti dietro ante in linea con quelle del mobilio e pertanto perfettamente integrati nelle stanze, ma oggi invece stanno tornando di moda accessori estremamente visibili.

Frigoriferi, forni, frullatori, forni a microonde e tostapane, tra gli altri, riacquistano le forme del passato, ispirate agli anni ’50 e ’60, con linee morbide unite a colori pastello e tonalità forti come il rosa pastello, l’arancione e il verde menta, che colpiscono immediatamente gli sguardi e rendono l’ambiente più vivace, elegante e raffinato.

elettrodomestici-vintage-ariete

Elettrodomestici vintage, quali sono?

Oggi le grandi case produttrici si danno battaglia nella promozione di intere collezioni di elettrodomestici dallo stile retrò, che a prima vista sembrano arrivare direttamente dal passato, ma con la tecnologia del presente, e che si rivelano perfetti per conquistare chi preferisce accessori originali con cui abbellire la cucina o per chi cerca idee per un regalo per compleanni o festività speciali.

In genere, tutti questi prodotti sono accomunati da alcune caratteristiche di base, ovvero linee morbide e bombate, angoli smussati e e colorazione pastello, ispirata proprio ai modelli che negli anni Cinquanta e Sessanta iniziavano a fare la loro comparsa con maggior intensità nelle case degli italiani, ma anche momento storico in cui periodo in cui l’Italia è diventata uno dei punti di riferimento mondiali per il design. E oggi, grazie aziende come Smeg, Ariete, De Longhi, ma anche Kitchenaid strizzano gli occhi ai nostalgici e propongono elettrodomestici vintage di ogni tipo, come i seguenti.

Dal frigorifero ai forni, gli elettrodomestici dallo stile vintage

Iniziamo la nostra panoramica dalle collezioni che hanno un impatto maggiore in termini di arredamento, ovvero dai prodotti più “ingombranti”, come il frigorifero.

In questo senso, una delle aziende specializzate nella produzione di frigoriferi vintage è la Smeg, che da diversi anni ormai ha in catalogo tante soluzioni per chi ama lo stile del passato senza rinunciare ai vantaggi della tecnologia moderna. Disponibili in tante colorazioni (con sfumature monocromatiche ma anche particolari decorazioni dal carattere vintage), ovviamente in versione a libera installazione e dal design unico e iconico, il frigorifero retrò della Smeg con la maniglia in acciaio cromato (e il freezer solitamente posizionato in alto) è una vera e propria istituzione e conquisterà tutti al primo sguardo.

Sempre da Smeg, poi, arrivano altre due proposte di elettrodomestici retrò di grandi dimensione: oggi infatti l’azienda consente di completare l’atmosfera “nostalgica” anche con lavastoviglie e lavatrice, sempre a libera installazione (lavastoviglie disponibile anche come sottotop), che diventano oggetti di design per completare l’idea di arredamento dell’ambiente domestico.

Passando a prodotti di dimensioni leggermente più piccole, ancora Smeg ha lanciato sul mercato una impastatrice speciale con linee morbide, rispondendo in un certo senso alle proposte di Kitchenaid, che da sempre, sin dai primissimi modelli commercializzati agli inizi del 1900, propone elettrodomestici e soprattutto impastatrici con linee sinuose e superficie smaltata che completano un aspetto retrò molto elegante.

Un’altra azienda che punta fortemente sullo stile retrò per gli elettrodomestici è Ariete, che declina le sue soluzioni in tre differenti colorazioni – beige, verde e celeste – con decine di prodotti diversi: tra gli esempi, possiamo citare il forno elettrico vintage, ma anche un’impastatrice, la rice cooker e addirittura radiatori riscaldanti e termoventilatore.

elettrodomestici vintage smeg

Piccoli elettrodomestici vintage, belli e funzionali

È ancora Ariete poi a introdurci nel segmento dei piccoli elettrodomestici, con tantissimi prodotti che possono rendere la nostra cucina bella e funzionale: frullatori, tritatutto, tostapane, cappuccinatori, bollitori, spremiagrumi e macchine da caffè faranno la gioia di chi cerca uno stile retrò nell’ambiente domestico, completando la gamma di soluzioni possibili.

In tema di caffè, anche De Longhi ha colto l’occasione per entrare in questa fetta di mercato dove l’estetica ha un ruolo cruciale: la macchina da caffè Ecov 310.bg unisce stile retrò, rifiniture eleganti e tecnologia ricercata per consentire a tutti di preparare una perfetta tazza di caffè o un cappuccino a regola d’arte.

Uno degli oggetti più iconici tra gli elettrodomestici vintage è poi il tostapane, e non sorprende quindi scoprire che c’è tantissima concorrenza in questa direzione: Ariete e Smeg propongono infatti i loro modelli, ma anche Russell Hobbs ha lanciato una speciale Retro Collection in 4 colori differenti.