Ghirlanda di pizza

La ghirlanda di pizza è una simpatica idea per preparare un antipasto scenografico in vista delle feste natalizie. Il procedimento è piuttosto semplice e il risultato davvero bello, oltre che, naturalmente, delizioso! Per l’occasione ho usato la farina classica Caputo abbinandola al loro lievito secco, e ho ottenuto un impasto soffice, elastico e super lavorabile. Io ho scelto una farcitura molto semplice, con pomodoro, mozzarella e basilico, che piace sempre a tutti, ma volendo potete anche variare il tipo di condimento perché grazie ai prodotti Caputo la vostra ghirlanda di pizza lieviterà benissimo e rimarrà leggera e digeribile anche dopo la cottura.

Ingredienti per l’impasto
300 gr di farina Caputo classica
160 ml di acqua
1 cucchiaio di olio di oliva extravergine
1 cucchiaino raso di sale
1 cucchiaino di zucchero
2 gr di lievito di birra secco Caputo

per la farcitura
200 gr di polpa di pomodoro
100 gr di mozzarella
olio di oliva extravergine
basilico
sale

Procedimento

Innanzitutto preparate l’impasto: mettete in una ciotola farina, lievito, zucchero e acqua e iniziate a lavorare, una volta assorbita completamente l’acqua, incorporate anche sale e olio e continuate ad impastare fino ad ottenere un panetto liscio e omogeneo.
Coprite la ciotola con pellicola trasparente e lasciate lievitare l’impasto per 2 ore o fino al raddoppio, in un posto caldo e al riparo da correnti d’aria.

Quando l’impasto sarà raddoppiato, sgonfiatelo con le mani leggermente infarinate, quindi stendetelo in una sfoglia rotonda di circa 30 cm di diametro.
Posizionate il disco su una teglia rivestita di carta forno, quindi pigiate leggermente al centro della sfoglia i bordi infarinati di una ciotolina di circa 12 cm di diametro, senza arrivare ad incidere l’impasto.
Con una lama liscia, dividete la piccola circonferenza interna in 8 spicchi.

Condite la polpa di pomodoro con sale, olio e basilico, quindi usatelo per farcire la corona d’impasto.
Aggiungete anche un po’ di mozzarella, quindi ripiegate gli spicchi sopra la farcitura, andando ad unirli con il bordo esterno del disco di pasta.
Spennellate la pasta per le pizze con un po’ di olio, quindi cuocete per 10-15 minuti o fino a doratura a 200°C, in forno ventilato già caldo.

La ghirlanda di pizza è pronta: lasciatela intiepidire leggermente, quindi trasferitela su un piatto da portata, decorate con basilico fresco e servite.