Khachapuri di pizza

I khachapuri di pizza sono una variante sul tema del classico pane georgiano al formaggio (il khachapuri, appunto). In effetti dopo averne provata una deliziosa versione senza lievito non ho resistito a sperimentare anche la forma ed l ripieo di questo pane con la base per pizza della Stuffer e mi sono lanciata al volo… il risultato, se possibile, è ancora più buono!
In effetti i khachapuri di pizza sono delle fantastiche barchette di impasto per pizza ripiene di feta. Volendo, potete staccare il “cornicione” esterno per fare la scarpetta nel ripieno di uova e formaggio: una goduria per gli occhi e per il palato!

Ingredienti per 4:
2 rotoli di base per pizza Stuffer
4 uova
200 gr di feta
olio di oliva extravergine
basilico

Procedimento per preparare i khachapuri di pizza

Innanzitutto dividete ogni base per pizza a metà dal lato lungo, in modo da ritrovarvi 4 rettangoli più piccoli, uguali tra loro.
Prendete un rettangolo per volta e arrotolate i due lati lunghi verso il centro, lasciando un paio di cm centrali.
Unite le due estremità dei rotolini, stringendole tra le dita, quindi allargate la parte centrale per formare una barchetta.
Procedete nello stesso modo con gli altri 3 rettangoli, in modo da trovarvi 4 barchette.
Disponete le barchette sulla teglia rivestita di carta forno, spennellatele con olio e farcitele al centro con la feta sbriciolata, quindi appoggiate 1 uovo (privo del guscio) sopra al formaggio di ogni barchetta.


Cuocete per 15 minuti circa in forno ventilato preriscaldato a 250°C.
I khachapuri di pizza sono pronti, non vi resta che decorarli con basilico spezzettato e servirli subito, ancora belli caldi.