Tartellette ai mirtilli

Le tartellette ai mirtilli sono delle simpatiche crostatine che ho preparato con l’ottima pasta sfoglia Stuffer. Il procedimento è semplicissimo e richiederà solo pochi minuti più la cottura: in meno di 30 minuti vi troverete delle deliziose tartellette fumanti, perfette da preparare in caso di ospiti all’ultimo minuto o semplicemente se avete voglia di un dolcetto al volo.
Vi ricordo, se ancora non l’avete fatto, di scaricare l’ebook “Stuffer Crea…” 55 ricette per 55 anni, pubblicato dalla Stuffer a dicembre  che contiene le ricette delle 21 food blogger della community e la mia prefazione.

Ingredienti per 6 tartellette:
1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare Stuffer
20 gr di granella di nocciole
220 gr di mirtilli freschi
1 cucchiaio di fecola di patate
100 gr di miele
latte (per spennellare)
zucchero a velo (per decorare)
menta fresca

Procedimento per preparare le tartellette ai mirtilli

Lavate bene i mirtilli, quindi metteteli in una ciotola e incorporate miele e fecola di patate, mescolando delicatamente in modo che i mirtilli non si rompano.
Stendete la pasta sfoglia, tagliatela in 6 rettangoli uguali e cospargete con la granella di frutta secca.
Trasferite la sfoglia, con la sua carta forno, sulla teglia del forno.
Modellate i bordi dei rettangoli per creare dei cestini bassi.
Riempite i cestini con i mirtilli, spennellate i bordi con il latte e cuocete per circa 15 minuti a 180°C, in forno ventilato già caldo.


Sfornate e lasciate almeno intiepidire, quindi decorate con zucchero a velo e menta fresca prima di servire le vostre tartellette ai mirtilli.