Tutte le app imperdibili per smartphone da veri foodlovers: ecco la lista ufficiale

Spesso il cibo cela una vera e propria passione, un piacere per gli occhi e per il palato che non si limita ad essere un banale momento di comfort o un semplice rifugio dalle difficoltà. Ecco dunque che in un mondo definito dall’era digitale, sempre più di frequente nascono app cibo a domicilio che permettono di ricevere direttamente a casa i piatti preferiti in pochi minuti o pensate per immortalare le pietanze più originali. Tuttavia avere uno smartphone e poter navigare in mobilità, offre infinite possibilità. Grazie a quel semplice dispositivo tascabile è possibile cercare ristoranti nelle vicinanze, o ancora scegliere dove mangiare in maniera consapevole, anche se colpiti da intolleranze. Quali sono dunque le migliori app da scaricare di cui proprio non è possibile fare a meno quando si ama il cibo più di ogni altra cosa?

App cibo a domicio: ecco le migliori

Just Eat: è sicuramente la più nota e apprezzata. In pochi minuti è possibile ordinare facilmente i piatti preferiti, dalla pizza al sushi, recapitati direttamente a casa dai ristoranti e pizzerie nelle vicinanze. La consegna è gratuita e spesso sono disponibili notevoli sconti sulle ordinazioni, che rendono l’esperienza di acquisto ancora più piacevole. Le tempistiche di consegna possono variare ma di norma, in meno di mezz’ora è possibile assaporare buon cibo caldo ed espresso.

Glovo: molto simile a Just Eat, permette di ordinare anche in questo caso cibo a domicilio ma non solo. Glovo consente di fare shopping comodamente a casa facendosi recapitare qualunque cosa: dalla spesa al supermercato alla colazione, dal nostro profumo preferito al regalo last minuti per il compleanno di un’amica. Rapido, veloce e comodissimo senza ombra di dubbio.

App per fotografare il cibo

Foodie: per chi ama immortalare i propri piatti, Foodie è davvero l’ideale. Pensata per rendere “instagrammabile” ogni genere di pietanza, permette di trasformare in qualcosa di delizioso anche quando non risulta particolarmente presentabile, complici i molteplici filtri food friendly a disposizione. E’ gratuita sia per Android che per iOS.

VSCO Cam: chi invece predilige dedicarsi al fotoritocco, VSCO permette di modificare ogni genere di immagine, comprese quelle dedicate al cibo, ancora una volta attraverso un notevole numero di filtri rendendo professionale ogni scatto. Purtroppo è a pagamento ma merita assolutamente una prova anche la versione gratuita che dispone tuttavia di alcune funzionalità in meno rispetto alla Premium.

App per trovare ristoranti nelle vicinanze

Foodiestrip: per chi teme che le recensioni non siano genuine, autentiche e spontanee, Foodiestrip rappresenta l’app più indicata poiché permette di calcolare l’oggettiva permanenza dell’utente all’interno del locale garantendo un feed reale al 100%. In questo modo è più facile selezionare il ristorante da provare, seguendo le indicazioni degli utenti che ne hanno fruito precedentemente, senza correre rischi.

Trovitalia:per chi invece viaggia spesso e desidera tracciare i posti migliori per eventuali pranzi e cene fuori porta, Trovitalia riunisce moltissimi food-tips indicati dagli utenti ma anche piacevoli itinerari gourmet selezionati in fuzione del tempo di cui si dispone durante il soggiorno.

Matchbook: è invece pensato per tenere facilmente traccia di tutti i ristoranti visitati e che ritenete di voler visitare nuovamente. In questo modo è possibile creare una vera e propria mappa sempre a portata di smartphone e consultabile in ogni momento.

Appetitoso: un’app che di fatto è una garanzia. Permette infatti di rintracciare il ristorante migliore semplicemente selezionando il piatto che si desidera gustare. Dalla paella al sushi è quindi possibile fruire del servizio a prescindere dalla località, in modo pratico e veloce.

The Fork: è una delle principali food app attraverso la quale è possibile scegliere i ristoranti migliori presenti in zona partendo dalle recensioni dei clienti e prenotare direttamente dallo smartphone il tavolo nell’orario e nei giorni indicati, il tutto in pochi click.

App solidali e anti-spreco

ShareTheMeal: si tratta di un’app particolarmente utile poichè permette di rendersi utili evitando gli sprechi di cibo, donando quanto avanzato a chi ne ha più bisogno, solo attraverso un semplice click. Pensata da World Food Programme, consente di offrire un pasto in pochi secondi, monitorando da subito i risultati della stessa donazione.

Una Buona Occasione: facile da consultare, permette in questo caso di evitare ogni genere di spreco, a cominciare dal cibo attraverso una completa raccolta di suggerimenti e consigli utili sul come fare economia domestica.

Handpick: gli avanzi rappresentano un problema? Non si hanno le idee giuste per riciclarli? Ecco dunque un’app assolutamente geniale che riunisce moltissime ricette dedicate agli avanzi. Il riciclo si trasformerà nell’occasione per assaggiare e testare nuovi gustosi piatti.

App dedicate a chi soffre di intolleranze e allergie alimentari

CucinaMancina: per chi invece soffre di intolleranze alimentari o allergie, o nel caso si segua una dieta vegana o vegetaria, questa app permette di tracciare i migliori locali dedicati oltre che a fornire una vasta selezione di ricette pensate ad hoc.

App per gustare piatti consapevoli

Edo: utile ed efficiente, Edo permette, semplicemente inquadrando l’etichetta con lo smartphone o leggendo i QR code di ricevere tutte le informazioni dedicate al prodotto, dalla filiera di provenienza al processo produttivo. Un modo semplice e veloce per assaporare il proprio cibo preferito in maniera più consapevole.

Lo smartphone presenta notevoli potenzialità e grazie alle app cibo a domicilio e non è possibile conciliare facilmente e in qualsiasi momento gusto e passione, il tutto con un semplice click.
Ma direi che quella che proprio non dovete farvi scappare è quella di Misya: tante ricette facili e veloci per piatti unici e super collaudati, eccola qui  https://www.misya.info/iphone