Apre a New York il Nutella Cafè

Dopo il grandissimo successo di Chicago, il Nutella Cafè aprirà anche a New York!

Il tanto amato cioccolato alla gianduia, contenente crema di cacao e nocciole, ha dato vita ad uno strepitoso bar-ristorante (quasi due per essere precisi). Muffin, pancake, croissant, baguette, yogurt, panna cotta, biscotti, crêpe, french toast, gelati e dolciumi vari, al Nutella Cafè vengono serviti rigorosamente ad un solo gusto. Riuscite a indovinare quale?

La Ferrero, la nota industria dolciaria piemontese, ancora una volta non ha sbagliato il colpo!

La Nutella, nata nel lontano 1964, ha sempre conquistato tutti e continuerà a farlo.

Il Nutella Cafè di New York

La nuova sede del Nutella Cafè sorgerà tra University Place e East 13th Street, nei pressi della ben nota e frequentatissima Union Square, alla base di un edificio residenziale ancora in costruzione. Voci di corridoio svelano che si tratta di uno spazio di 2.200 metri quadrati, affittato alla modica cifra di 350 dollari a metro quadro (con un contratto di 10 anni), in cui si avrà l’impressione di trovarsi all’interno di un barattolo gigante di Nutella.

Tra i tanti negozi, mercati e cinema presenti nella zona del Flatiron District, il Nutella Caffè non poteva essere aperto in posto migliore.

Sulla prossima apertura Rick Fossali, il vice president operations della divisione del Nutella Cafè, ha detto che “Come epicentro multiculturale globale, New York ci regala l’opportunità di esplorare e offrire nuove possibilità di gustare Nutella, raggiungendo milioni di turisti che visitano la città. L’incredibile risposta che abbiamo ottenuto a Chicago ci ha spinto ad aprire un altro locale e continuare a raccontare l’unicità e la versatilità del nostro amatissimo prodotto.

 

Il Nutella Cafè in Italia

Dopo le due straordinarie aperture negli Stati Uniti, sale fortemente il desiderio di veder nascere il primo Nutella Cafè anche in Italia.

Quello che sembra un sogno potrebbe anche realizzarsi!

Il Gruppo Ferrero infatti, dopo Chicago e New York, sarebbe interessato ad un’apertura tutta italiana in quel di Firenze. Per vedere realizzato questo sogno dovremmo però attendere tutti il 2019, non oltre il mese di marzo.

Un sacrificio che siamo ben disposti a fare per una giusta causa.