Oggetti iconici della cucina che sogniamo da sempre

A volte possono apparire essere strani, spesso sono indispensabili e, sempre più, strizzano l’occhio anche all’estetica: parliamo degli utensili da cucina divenuti iconici, che uniscono funzionalità e stile e si meritano l’appellativo di “oggetti cucina design”.

Sono prodotti e nomi che conoscono quasi tutti, che raccontano delle storie e segnano le epoche, conquistando generazioni di casalinghe e chef: scopriamo insieme i più famosi, tra spremiagrumi particolari (e forse non proprio comodissimi), pentole e caffettiere senza tempo, bollitori speciali e bicchieri che catturano gli sguardi e non temono il passaggio delle mode.

Le pentole Le Creuset

Commercializzate ormai da un secolo, per la precisione dal 1925, le pentole Le Creuset sono state inventate in Francia da due belgi – Armand Desaegher e Octave Aubecq – e nel tempo sono diventate le pentole più famose al mondo. Tutti ormai conoscono e amano la linea in ghisa smaltata e colorata, che si rivela un ottimo conduttore di calore, permettendo preparazioni dai risultati eccellenti.

Oltre all’impatto visivo – basti pensare alla pentola Le Creuset rossa, la più iconica tra tutte – l’altra caratteristica vincente è l’attenzione allo spessore del materiale: pentole e coperchi sono infatti identici, elemento che dovrebbe garantire una cottura uniforme ed equilibrata di ogni pietanza contenuta.

Offerta
Le Creuset Casseruola Evolution in Ghisa con Coperchio, 22 cm, Ciliegia
  • Casseruola rotonda in ghisa per arrostire e brasare carne e verdure, Ideale per la preparare stufati e zuppe o cuocere il pane
  • Ideale per servire e mantenere al caldo le pietanze grazie alla distribuzione uniforme del calore dal basso verso le pareti, Struttura in ghisa per una cottura e stufatura perfette, Adatta a tutte le fonti di calore, induzione e forno compresi
  • Grandi maniglie per una presa salda anche durante il trasporto e un utilizzo comodo e sicuro anche con guanti da forno, Vetrificazione interna chiara, resistente e di lunga durata
  • Made in France, Facile da pulire a mano o in lavastoviglie, Coperchio in ghisa vetrificata con pomolo in acciaio inox resistente al calore, 30 anni di garanzia
  • Contenuto: 1 Casseruola Evolution in ghisa con coperchio Le Creuset, Ø 22 cm, Rotonda, Dimensioni con impugnature e coperchio: 30 x 23,3 x 15,2 cm, Peso: 3,932 kg, Colore: Ciliegia

La moka Bialetti

Impossibile parlare di icone in cucina e di oggetti da design senza citare l’invenzione di Alfonso Bialetti, dal design ispirata all’Art Decò: era il 1933 quando la Moka Express debutta sul mercato e rivoluziona il consumo del caffè, rendendo la preparazione dell’espresso un rito quotidiano.

Nonostante la crisi che ha colpito l’azienda negli ultimi anni, Bialetti è ancora sinonimo di caffè a casa per milioni di italiani e non solo, che conoscono tutti i segreti per ottenere una tazzina ottima (e anche i sistemi per pulire la moka in maniera perfetta!)

Bialetti Caffettiera Moka Express, Manico Antiscottatura, Non Adatta A Induzione, Argento, Tre Tazze
  • Moka Express Bialetti: è l'originale caffettiera, simbolo del Made in Italy, che offre l'esperienza del vero rito italiano di preparare un buon caffè; La sua forma unica risale al 1933, quando Alfonso Bialetti l’ha inventata; A renderla ancora più unica è l’iconico Omino con i baffi
  • Qualità Bialetti: prodotto Made in Italy di alta qualità; Esclusiva valvola di sicurezza brevettata ispezionabile e facile da pulire; Inoltre offre un manico ergonomico per facilitare la presa del prodotto; Il prodotto è disponibile in molte misure ed è adatto per piani cottura a gas, elettrici e induzione (esclusivamente con il piattello per induzione Bialetti)
  • Come preparare il caffè: riempire con acqua la caldaia fino alla valvola di sicurezza, inserire l’imbuto e aggiungere il caffè macinato per Moka senza pressare, chiudere la moka e posizionarla sul piano cottura; Attendere la fine dell’erogazione all’interno del raccoglitore, spegnere il fuoco e infine godetevi un buon caffè!
  • Un formato per ogni esigenza: le dimensioni della Moka Express si misurano in Tazzine, il caffè può essere gustato in Tazzine Espresso o in tazze più grandi in base alle proprie esigenze. Per questo Moka Express è disponibile in diverse Misure (1 / 2 / 3 / 4 / 6 / 9 / 12 /18 tazze). Quanti ml per ogni formato: 60 ml / 90 ml / 130 ml / 185 ml / 250 ml / 410 ml / 595 ml / 800 ml
  • Istruzioni per la pulizia: Moka Express Bialetti deve essere sciacquata solo con acqua dopo l'uso; Non usare detergenti; Il prodotto non deve essere lavato in lavastoviglie poiché questo potrebbe causare il danneggiamento del prodotto e quindi alterare il gusto del caffè

Oggetti design, i più iconici per cucinare

L’elenco degli utensili e accessori da cucina più famosi e da design non può non citare due esempi precisi di attenzione all’estetica e alla funzionalità. Festeggia quest’anno i 60 compleanni il Barbecue Weber Brothers Metal Works disegnato da George Stephen, di sicuro il più amato dai tanti appassionati di BBQ per le sue forme arrotondate e immediatamente riconoscibili.

Di due anni più giovane – essendo stato lanciato nel 1952 – è il Toaster Dualit, il primo tostapane a 6 fette con timer, progettato dall’imprenditore tedesco Max Gort-Barten e rimasto praticamente immutato da allora (almeno nell’aspetto esteriore).

DUALIT 40378 - Tostapane NewGen, 4 fette, in acciaio INOX lucidato
  • Dualit Classic Vario AWS 40378 - Tostapane a 4 scomparti, in acciaio INOX lucidato
  • I tostapane Dualit AWS sono realizzati a mano, anche in ambienti di produzione orientati alle competizioni di oggi. Ogni tostapane Dualit è realizzato a mano nel Regno Unito, da ingegneri davvero qualificati a ogni marca di Assembler sul piatto. E tutti sappiamo la differenza di qualità tra la produzione di massa e i prodotti fatti a mano, che è un motivo per cui la reputazione Dualit merita un significato.
  • Il tostapane Dualit 4 slot combina semplicità e stile. Il tostapane Dualit è assemblato a mano nel Regno Unito. Ogni tostapane dispone di fessure extra larghe da 28 mm, che si adattano alla gabbia per sandwich e al pane tagliato in fette spesse, dispongono di un cassetto raccoglibriciole estraibile. Con gli elementi ProHeat Dualit tostapane sono premiati. Il tostapane Dualit è azionato manualmente, il che vi permetterà di controllare completamente il processo di doratura, oltre a un sistema di espulsione manuale, il toast non rimane automaticamente pop-up finché la leva viene spinta verso l'alto.
  • Il tostapane Dualit 4 slot combina semplicità e stile. Il tostapane Dualit è assemblato a mano nel Regno Unito. Ogni tostapane dispone di fessure extra larghe da 28 mm, che si adattano alla gabbia per sandwich e al pane tagliato in fette spesse, dispongono di un cassetto raccoglibriciole estraibile. Con gli elementi ProHeat Dualit tostapane sono premiati. Il tostapane Dualit è azionato manualmente, il che vi permetterà di controllare completamente il processo di doratura, oltre a un sistema di espulsione manuale il toast non rimane automaticamente pop-up ma finché la leva viene spinta verso l'alto.
  • Il regolatore di slot-Selector a risparmio energetico può essere utilizzato solo sul toast, ciò di cui avete bisogno con il timer meccanico che consente di controllare le impostazioni della doratura, la leva di espulsione azionata a mano, mentre la tostatura è regolabile sul piede, compensa le irregolarità del fondo, il pane congelato riscalda il pane pronto per tostare.

Anche i bicchieri possono essere belli

In genere i bicchieri sono un elemento che si sceglie con una particolare cura ai dettagli e alle forme estetiche, anche più di altri accessori da cucina: ma ci sono due tipologie speciali che si contraddistinguono dalle altre, coniugando bellezza e funzionalità, rivelandosi perfetti per sorseggiare un liquore, magari in compagnia.

I bicchieri CiBi sono dei veri e propri oggetti cult anche perché compaiono nel mitico film Blade Runner, impugnati dal protagonista Harrison Ford: ideati da Cini Boeri e soffiati a bocca da Arnolfo Di Cambio, si caratterizzano per la strozzatura a X del bicchiere, che conferisce movimento alle linee e migliora la presa, rendendola facile e salda.

Arnolfo di Cambio ritorna anche in un’altra serie iconica di bicchieri, Smoke di Joe Colombo, che ha rivoluzionato la base aggiungendo una sorta di piede che facilita la presa. Pensato espressamente per permettere di reggere il bicchiere nei cocktail party tenendo le dita libere per fumare una sigaretta o mantenere piatti o posate, in realtà i bicchieri Smoke sono adatti anche a chi ha difficoltà nell’articolare le dita o sono portatori di una protesi.

Nessun prodotto trovato.

Si deve invece all’estro di Rikke Hagen, designer norvegese, lo sviluppo dei Cognac Glass (poi usati anche per vini da meditazione e altri liquori), coppia di bicchieri davvero unica per forma e concept: sono creati per esaltare il liquido che contengono, rispettando al massimo il suo aroma, la temperatura e il volume. Il tratto distintivo è il perno sulla base del bicchiere, che lo fa inclinare e smuove il liquore, che quindi non si posa sul fondo e sprigiona le sue caratteristiche al massimo dell’intensità.

FLOW Barware Large Crystal Cognac Glasses - Hi Quality Cognac Balloon Glass Set of 2 Brandy, Whisky, Baileys
  • Pratico e utile accessorio per decorare la tua tavola
  • Dimensioni: 25 x 25 x 17 cm
  • Composizione principale: vetro

Oggetti comuni, ma di grande pregio estetico

Il design consente di rendere meno quotidiani gli oggetti di uso comune, che attraverso una cifra stilistica particolare cessano di essere semplici accessori e diventano elementi di arredo, belli da presentare in tavola o anche solo da tenere in esposizione.

Risponde perfettamente a questa descrizione il centrotavola di Gio Ponti per Sambonet, formato da due semisfere separate che possono accogliere frutta fresca oppure, quando unite, ricordare un prezioso scrigno. E in effetti, guardando la valutazione della versione in oro 24 carati (circa 1.500 euro) non siamo lontani dalla realtà, anche se il modello in inox resta forse quello più impeccabile e peculiare.

La stessa accoppiata Gio Ponti e Sambonet ha dato vita a una famosa serie di posate dall’insolita forma asimmetrica, che riescono a essere contemporanee anche a distanza di 60 anni dal debutto commerciale.

Più moderno (è del 1994) è il cavatappi “Anna G.” di Alessandro Mendini, che ha reinterpretato il classico utensile scolpendoci la figura di donna ironica e sorridente. Un successo immediato per la critica (che ha apprezzato la ricercatezza, la ritualità e l’ironia di Mendini) e per il pubblico, conquistato dalle forme curiose di questo oggetto da design e da un cavatappi che agita le braccia e sembra quasi danzare.

Offerta
Alessi Anna G. Cavatappi, Nero, 7 cm
  • Apribottiglie elegante che rappresenta una donna sorridente
  • Materiale: resina termoplastica e zama cromata che rendono questo accessorio leggero e resistente
  • Designer: Alessandro Mendini
  • Dimensioni: altezza 24.50 cm, larghezza 7 cm, lunghezza 7 cm
  • Colori disponibili: nero, azzurro, verde chiaro, rosso scuro

Gli oggetti da design in cucina di Alessi

Chiudiamo con un focus tutto speciale su un’azienda che da sempre punta sul binomio tra funzionalità ed estetica, ovvero la Alessi (fondata nel 1921). Tra i must have citiamo il Bollitore Alessi 9093 creato da Michael Graves (con l’uccellino in punta che emette un fischio quando l’acqua bolle), il servizio per condimenti 5070 firmato da Ettore Sottsass, e poi la caffettiera Cupola 9095 griffata Aldo Rossi e la caffettiera 9090 ideata da Richard Sapper, che è stata in assoluto la prima caffettiera Alessi, premiata con il Compasso d’oro nel 1979 ed entrato nella “Permanent Design Collection” del MoMa di New York.

Offerta
Alessi 9093 Bollitore con Manico e Fischietto a Uccellino di Design in Acciaio Inox, Azzurro
  • Bollitore dell'acqua con fischietto a fiamma; utilizzabile con cucina a gas
  • Materiale: acciaio inossidabile 18/10 lucido
  • Designer: Michael Graves
  • Dimensioni: altezza 22.5 centimetri, diametro 22 centimetri
  • Capacità: 200 centilitri

Ma c’è un oggetto che più di ogni altro è diventato iconico e di culto, lo spremiagrumi Juicy Salif Alessi, commercializzato dal 1990 e quindi fresco trentenne. Ideato dall’estro del francese Philippe Starck, questo utensile in realtà non ricorda quasi in nulla i classici spremiagrumi: ha la forma di un grosso ragno, con un corpo centrale che stilizza una goccia rovesciata (e si chiude con la parte appuntita che serve a estrarre il succo) e tre grandi gambe (o zampe) che ne assicurano la stabilità.

Realizzato in un unico pezzo di alluminio lavorato con la tecnica della pressofusione, l’oggetto è stato poi lucidato a specchio per raggiungere la tipica lucentezza e brillantezza. Per la sua unicità e genialità, Juicy Salif è diventato un’icona dell’industrial design e ha avuto l’onore di essere esposto al Museum of Modern Art di New York.

Offerta
Alessi PSJS Juicy Salif Spremiagrumi Manuale di Design in Fusione di Alluminio
  • Spremiagrumi dalla forma rivoluzionaria che consente di posizionare il bicchiere direttamente sotto la struttura dove cola il liquido spremuto
  • Designer: Philippe Starck
  • Materiale: fusione di alluminio leggero e resistente in grado di entrare a contatto con tutti i cibi. Non può essere lavato in lavastoviglie
  • Dimensioni: altezza 29 centimetri, diametro 14 centimetri
  • Colori disponibili: argento, bianco