Pizza glitter: ecco la ricetta e gli ingredienti della pizza Rainbow che ha conquistato tutti

Pizza unicorno, pizza glitter, pizza arcobaleno. Tanti nomi per un’unica pizza made in California. Luminosa, scintillante, colorata, nata con il nome di Magical AF Pizza in un locale di Santa Monica (DagWood Pizza), in pochissimo tempo ha conquistato i social e battuto record e record di condivisioni su Instagram. Perché, non è difficile immaginarlo, la pizza dai mille colori scintillanti è diventata subito un social star.

Pizza glitter, un po’ di storia

Lo scintillio è la nuova tendenza del food statunitense. Dal Cappuccino Diamond o Gold alla pizza, il filo conduttore è sempre lo stesso: shine! Questa pizza speciale è tempestata di luminosi brillantini multicolore. Nata come una particolarissima “edizione limitata”, dal nome non troppo invitante “Vomito di unicorno”, è poi diventata la regna del menu grazie alle numerose richieste pervenute. A spiegare le ragioni di questo successo è il suo inventore  e non poteva utilizzare strumento diversi dal suo account Instagram. È qui che @dagwoodspizza scrive: “Prima hanno perso la testa i bambini, adesso anche le persone di 70 anni la ordinano senza titubanze”, portando come firma del post quella di Mark Peters, direttore della pizzeria.

A tutto colore

Anche se mancano recensioni capaci di dirci com’è questo piatto speciale, abbondano quelle relative alla particolarità e alla luminosità di una pizza che fa del colore e dello scintillio il suo cuore. Non solo bambini e settantenni, sono tante anche le star che l’hanno assaggiata e che ne hanno parlato nei loro show. È il caso, ad esempio, di Holly Madison e Jimmy Kimmel.

Acchiappa like con il nuovo trend food

Siete maniaci del like? Allora nella vostra dashboard non può mancare una foto di questa pizza che si è affermata in pochissimo tempo – più o meno da luglio – come uno dei principali trend food per i social, Instagram in particolare. Uno scatto e il successo è assicurato. Ma come è fatta questa pizza?

Tutti i segreti della pizza degli Unicorni

La pizza arcobaleno è una margherita che vanta l’aggiunta di brillantini commestibili dai colori pastello. Un’idea originale, da provare almeno una volta nella vita per alcuni, Un affronto imperdonabile per i puristi della Margherita, proclamata dall’Unesco alla fine dello scorso anno Patrimonio Mondiale dell’Umanità. Lo sappiamo, il dilemma è difficile da risolvere ma tanto, a meno che non vi troviate a Santa Monica, per il momento rimane solo teorico. Eppure per i più curiosi, gli appassionati di unicorni e i golosi di ogni età una soluzione pratica c’è. Fare in casa questa pizza speciale. Come? Proviamo a scoprirlo insieme.

Come una Margherita

Partiamo da un’ottima Margherita, magari con un po’ di mozzarella in più. È proprio qui il segreto della pizza glitter, nel bianco della mozzarella che riesce a valorizzare al massimo i colori che aggiungeremo con la polvere stellata commestibile. Questi gli ingredienti per una teglia di pizza: 150 gr di farina 0, 150 gr di farina 00, 150 ml di acqua, 5 gr di lievito di birra, 2 cucchiaini di sale, 2 cucchiaini di olio evo, 250 gr di mozzarella, 200 gr di pomodori pelati e un po’ di sale. Rinunciamo al basilico in questa versione per sostituirlo con i nostri coloranti alimentari glitterati in polvere. Tutti i colori dell’arcobaleno. Iniziamo con l’unire le due farine in una ciotola, fate un buco al centro e aggiungere il lievito sbriciolato con un po’ d’acqua. Lavorate il tutto facendo attenzione ad aggiungere un po’ di acqua a mano a mano per far assorbire bene la farina. Una volta reso lavorabile l’impasto aggiungere l’olio e il sale e impastare energicamente fino a rendere la pasta liscia ed elastica. Lasciate riposare il panetto, coperto con un canovaccio, per circa tre ore, per portarlo con la lievitazione al doppio delle sue dimensioni. Stendente l’impasto con le mani per ottenere un cerchio di circa 32 cm di diametro, posizionate il tutto in una teglia già unta e picchiettate con le dita, facendo attenzione a gonfiare un po’ il cornicione. È il momento di colorare la nostra pizza: prima il pomodoro, poi un ricco strato di mozzarella, quanto più compatto possibile.

È il momento della magia

A questo punto aggiungiamo il tocco di magia. Spolveriamo la nostra pizza con il colorante commestibile glitterato et volià, il gioco è fatto. Per la distribuzione della magica polverina potete decidere se eseguire dei cerchi concentrici, così da assicurare l’effetto arcobaleno su ogni singola fetta, o se colorare ogni spicchio della pizza in modo diverso. Spazio alla fantasia. Una volta aggiunto il pizzico di magia, un po’ di olio e un po’ di sale, infornate a 220 gradi e lasciate cuocere la vostra pizza per circa 20 minuti. Dalla fusione tra mozzarella e glitter nascerà l’effetto speciale destinato a fare colpo su grandi e bambini. Una volta sfornata, portate in tavola la vostra pizza Unicorno e godetevi la sorpresa e la meraviglia sul volto dei vostri commensali.