Frosta: il salmone grigliato diventa un primo delizioso

Avete mai provato i prodotti FRoSTA? Per me è stata una nuova scoperta!

Certo l’azienda la conoscevo già da un po’, sapevo bene che si occupasse di prodotti surgelati (in particolar modo di pesce e verdure) ma non mi era capitato ancora di provarli.

Una volta assaggiato il loro salmone però mi ha incuriosito anche tutto il resto.

Quello che so oggi su quest’azienda è ad esempio la storia del suo logo, modificato più volte nel corso degli anni, che rappresenta l’acqua (per i suoi pesci) e la terra (per le sue verdure). Ciò che ho scoperto di più importante però sono i vari impegni che FRoSTA ha scelto di prendere!

L’azienda infatti mette in commercio dei piatti pronti senza l’aggiunta di additivi, ha una lista d’ingredienti mai generica ma sempre molto dettagliata ed ovviamente materie prime di qualità. Tutto arriva da una pesca sostenibile, dove viene riportata anche la zona specifica di cattura, e dall’utilizzo di olio di prima spremitura a freddo. Il loro impegno però è anche per l’ambiente e a favore della beneficenza!

Con tutti questi aspetti positivi non poteva che nascere una positiva collaborazione!

Tra i vari prodotti FRoSTA ho scelto di creare una nuova ricetta di Natale utilizzando il loro salmone selvaggio grigliato alle erbe aromatiche. Si sa, seppur da Nord a Sud Italia abbiamo ricette tradizionali legate a questa festività, il salmone comunque non manca mai! Vi siete mai chiesti perché? Questo pesce è così versatile che può essere abbinato a qualsiasi altro ingrediente, per la preparazione di antipasti, primi o secondi piatti, sia freddi che caldi. Solitamente nella mia famiglia, a Natale, sono io a proporre ricette innovative che si allontanano un po’ da quelle più classiche. Mi piace infatti sperimentare sempre cose nuove ma gustose ed eleganti, perfette quindi per la festività corrente!

L’abbinamento che vi mostro oggi ha avuto un risultato spettacolare, gnocchi con cubetti di salmone ed a legare un pesto di mandorle e pistacchi, ecco la ricetta:

Ingredienti per 2 persone:

230 gr di salmone selvaggio grigliato FRoSTA

35 gr di mandorle

35 gr di pistacchi

400 gr di gnocchi

olio extravergine d’oliva

prezzemolo

pepe

 

Procedimento

Preparate un pesto frullando insieme mandorle e pistacchi sgusciati, insieme a prezzemolo, pepe ed olio.

Cuocete gli gnocchi in abbondante acqua salata e scolateli una volta saliti a galla.

Intanto cuocete in padella il salmone ancora surgelato, per 8-10 minuti, rigirandolo di tanto in tanto.

Tagliatelo quindi a tocchetti e mettetelo in una padella.

Aggiungete ora gli gnocchi ed il pesto, facendo saltare per un paio di minuti.

Servite i vostri gnocchi con salmone, pesto di mandorle e pistacchi, aggiungendo del prezzemolo tritato direttamente sul piatto.