50 Kalò sta per aprire a Londra, vi raccontiamo tutto

Dopo il grandissimo successo di 50 Kalò a Napoli, Ciro Salvo ed il socio Alessandro Guglielmini sbarcheranno a Londra.

Ciro Salvo, che rappresenta la terza generazione di una conosciutissima famiglia di pizzaioli, si è sempre distinto per la sua particolare cura dell’impasto, reso leggero ed altamente digeribile grazie alla percentuale di acqua differente da quella impiegata nella ricetta tradizionale. Ambasciatore della pizza nel mondo per Slow Food, premiato dalla Guida Gambero Rosso e dalla Guida Pizzerie d’Italia, nonché selezionato tra le uniche 6 pizzerie italiane da parte della Guida Michelin, Ciro Salvo realizzerà uno dei suoi sogni.

Londra – spiega Ciro – è la capitale europea che in questo momento dà le maggiori possibilità di mettersi in gioco e rappresenta una bella sfida. L’idea di aprire una pizzeria nel Regno Unito è l’unica che ho veramente sempre coltivato in questi anni e ora è arrivato il momento giusto.”

 

A chi teme che la pizza non sarà proprio come quella napoletana lui assicura che la formula sarà esattamente la stessa: impasto soffice e digeribile, materie prime d’eccellenza (dal pomodorino al fior di latte e mozzarella importati dalla Campania) e cura maniacale per i dettagli. La scritta “Vera pizza napoletana”, ben in vista sulla vetrina, sarà una vera e propria garanzia!

Dal menù si potrà scegliere una delle pizze simbolo di Salvo, la 50 Kalò, la Margherita, la Montanara e gettonatissime fritture miste. Per accompagnare il tutto non mancherà la selezione di birre artigianali, in particolar modo quelle italiane, e vini.

La data di apertura non è ancora fissata ma si parla di fine maggio, con un potenziale di 8 milioni di clienti (250 mila dei quali, italiani residenti lì).  Dove? La pizzeria sarà vicinissima a Trafalgar Square, considerata il vero centro della città, precisamente Nothumberland Avenue.

 

A quanto pare neppure la temutissima Brexit è riuscita a fermare l’amata pizza napoletana…