Arriva il vino unicorno, rosa e scintillante: la notizia è ufficiale

È da qualche anno ormai che parliamo del fenomeno unicorno declinato al mondo della cucina e della gastronomia, ma forse neppure i più inguaribili romantici e sognatori potevano immaginare l’ultima novità in questo settore: come rivelato dalla stampa, è stato creato il vino unicorno, una speciale bevanda rosa e glitterata che si candida come il prodotto più originale per le proprie cene e le occasioni speciali.

Si completa il menu unicorno!

Dopo la pizza californiana, il gelato uniCornetto di Algida, la carne venduta su Amazon, il frappuccino speciale di Starbucks e tutte le altre declinazioni della mania unicorno, mancava in effetti il vino per completare il menu glitterato: l’intuizione è venuta all’azienda spagnola Gik Live!, già nota nel mercato enologico per aver proposto il primo vino blu al mondo (grazie all’utilizzo di alcuni coloranti organici durante la fase di fermentazione del mosto).

Il vino rosa trionfa sui social e non solo

Stavolta non ci sono indicazioni sul processo impiegato per dar vita al prodotto, perché la miscela è rigorosamente segreta, ma possiamo dire che si presenta dal colore rosa pastello, molto più intenso dei classici rosati che siamo abituati a vedere e consumare, mentre sull’etichetta campeggia un’immancabile raffigurazione fumettosa dell’unicorno dall’aria felice e sognante.

Vino unicorno, naturale e magico

Il vino unicorno si chiama in realtà Lágrimas de unicornio perché è “fantasticamente” estratto dalle lacrime dei mitologici animali amati da grandi e piccini, ma viene specificato che “il processo di estrazione delle lacrime è completamente naturale ed è in attesa di brevetto”, così per rassicurare tutti. Se visivamente si caratterizza immediatamente per il colore rosa bubblegum, al naso si percepiscono subito spiccati sentori di frutta, confermati anche dal primo assaggio al palato, e la degustazione lascia una percezione di sapore dolce e amabile, con toni freschi come ci si potrebbe attendere da un classico rosato e una gradazione alcolica di 12 gradi.

Una bevanda dal colore davvero brillante

Secondo l’azienda spagnola, il vino unicorno “è perfetto per i grandi momenti di convivio o piccoli attimi in cui godersi la tranquillità con un buon calice” e trasformare un giorno normale in un’occasione meravigliosa. Merito anche di un’altra caratteristica speciale di questa bevanda: grazie all’utilizzo di un “ingrediente segreto” e magico, una sorta di “polvere fatata” come nelle fiabe (in realtà pigmenti minerali), se il liquido viene colpita da un riflesso di luce è capace addirittura di brillare, diventando davvero un vino unicorno a tutti gli effetti (e perfetto soggetto per foto da condividere via Instagram).

vino unicorno

Dove comprare il vino unicorno

Gli spagnoli hanno inventato il vino unicorno come precisa operazione di marketing mirata a colpire innanzitutto la generazione dei Millenial, che non è ancora “particolarmente abituata al vino e che non ha provato molte altre etichette”, come si legge sul sito aziendale. Lo stesso portale che, al momento, è l’unico riferimento per poter acquistare questo meraviglioso vino unicorno rosa (che però, purtroppo, non viene ancora spedito al di fuori dei confini spagnoli): il costo di una confezione da tre bottiglie è di poco inferiore ai 30 euro, ma acquistando quantità superiori si può risparmiare qualcosa.