Spaghettoni con crema di friarielli e vongole

Gli spaghettoni con crema di friarielli e vongole sono una ricetta nata per esaltare al meglio questa splendida pasta Riscossa trafilata al bronzo. Uno dei piatti caratteristici della mia splendida città, Napoli, è costituito proprio dagli spaghetti con le vongole, di cui esistono ormai tantissime varianti. Sempre più spesso, ormai, i piatti di mare vengono accompagnati anche dai forti sapori di terra e i friarielli, o cime di rapa, sono l’ortaggio che forse più ci contraddistingue. Ho pensato: perché non unirli? Ed ecco che è nato questo piatto gustoso e colorato, che racchiude due tra i sapori principali della cucina napoletana. Il delicato aroma di mare delle vongole unito a quello deciso dei friarielli conferisce a questo piatto di pasta la classica marcia in più. Il condimento cremoso, poi, viene raccolto splendidamente da questa pasta porosa, che si mantiene perfettamente al dente anche dopo il passaggio in padella. Insomma, un piatto decisamente da leccarsi i baffi: provatelo e poi mi dite!

Ingredienti per 4 persone:
320 g di Spaghettoni 100% grano italiano
1 kg di vongole
400 g di friarielli puliti
30 g di parmigiano
2 spicchi di aglio
1 peperoncino
olio extravergine di oliva
sale

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 30 minuti
Totale: 1 ora

Procedimento per preparare gli spaghettoni con crema di friarielli e vongole

Innanzitutto mettete le vongole a spurgare per 1 ora in acqua e sale.

Pulite i friarielli eliminando le foglie più grosse e dure e i gambi più spessi e coriacei, quindi lavateli bene e scolateli.
Ancora bagnati, metteteli in una padella molto capiente, coprite con un coperchio e fateli stufare a fiamma bassa.
Una volta che si saranno appassiti, toglieteli dalla padella e metteteli da parte.
Nella stessa padella, fate imbiondire il peperoncino e 1 spicchio di aglio con olio abbondante, quindi aggiungete anche i friarielli, salate e fate insaporire per circa 10 minuti.
Una volta cotti, eliminate aglio e peperoncino e frullate i friarielli con il parmigiano fino ad ottenere una crema, aggiungendo un acqua di cottura della pasta per renderla più fluida.

Rosolate il secondo spicchio di aglio con un po’ d’olio, aggiungete le vongole scolate e cuocete con il coperchio per circa 5 minuti o finché non si saranno aperte tutte.
Scolatele tenendo da parte il sugo filtrato e sgusciatene circa 2/3, tenendone da parte un po’ per la decorazione.

Cuocete gli spaghettoni in una pentola ampia di acqua bollente salata e scolatela al dente conservando un po’ di acqua di cottura.
Mettete la pasta nella padella, aggiungete prima il sugo delle vongole e poi la crema di friarielli.
Gli spaghettoni con crema di friarielli e vongole sono pronti: impiattate, decorate con le vongole tenute da parte e servite.