Stella di Natale di pasta frolla

La stella di Natale di pasta frolla è una ricetta che ho visto online e che avrei tanto voluto replicare a casa. Tra una ricetta e l’altra non avevo tanto tempo disponibile, però, quindi ho pensato bene di rifarla usando la sfoglia di pasta frolla già pronta della Stuffer. Il risultato è stato una stella di Natale (la Poinsettia), davvero scenografica, ma anche friabile, profumata e saporita… e il bello è che ci ho messo pochi minuti a prepararla, perché non ho dovuto fare la frolla a mano e aspettare che si raffreddasse in frigorifero!
Approfitto per comunicarvi che nell’anno del 55esimo compleanno dell’azienda, Stuffer ha realizzato un ebook ( che potete scaricare qui), una raccolta dei piatti del cuore di tutte le foodblogger coinvolte nel progetto  In cucina con Stuffer, io ho scritto la prefazione e ne sono davvero entusiasta.

Ingredienti per una stella:
1 rotolo di pasta frolla Stuffer
250 gr di pasta di zucchero rossa e verde
gelatina alimentare

Procedimento:

Srotolate la pasta frolla e con 3 diversi tagliabiscotti ricavate 10 foglie grandi, 5 foglie piccole e 1 stellina.
Disponete i biscotti su una teglia rivestita di carta forno e cuocete per circa 10 minuti o fino a doratura in forno ventilato preriscaldato a 170°C.
Una volta pronti, lasciateli raffreddare.

Nel frattempo stendete la pasta di zucchero (sia la verde che la rossa) e, con gli stessi stampini usati per i biscotti, ricavate: 5 foglie grandi verdi, 1 stellina verde, 5 foglie grandi rosse e 5 foglie piccole sempre rosse (saranno i petali della vostra stella di Natale).

Quando i biscotti saranno freddi, spalmateci sopra un po’ di gelatina e usatela per attaccare la pasta di zucchero.
Con un coltellino a lama liscia disegnate le venature sulle foglie in pasta di zucchero.

Infine, componete la stella: posizionate innanzitutto un cerchio di pasta di zucchero al centro del piato, poi adagiate a raggiera le foglie verdi  un po’ distanti tra loro.
Adagiateci sopra le foglie grandi rosse, sfalsate rispetto a quelle verdi (ogni petalo rosso andrà posizionato al centro tra 2 foglie verdi).


Sopra ai petali grandi rossi, disponete quelli piccoli, sempre sfalsandoli (quindi disponendoli in corrispondenza con le foglie verdi).
Al centro, in cima a tutto, posizionate la stellina.
La stella di frolla è pronta: usatela come centrotavola o servitela semplicemente a fine pasto.