App vino: quali sono le migliori applicazioni per gli amanti del vino

Era inevitabile che anche la passione per il vino, i calici e le bottiglie – pregiate da collezionare o semplicemente da consumare in abbinamento ai piatti giusti – sbarcasse anche sui nostri smartphone e sfruttasse la tecnologia: siamo sempre più attaccati agli schermi dei dispositivi mobile (oltre 2 ore al giorno di uso in media, secondo gli ultimi dati), e ora possiamo anche scoprire informazioni e dettagli sulle etichette che abbiamo di fronte grazie a queste utili app sui vini.

App vino, la tecnologia al servizio degli appassionati

Buone notizie quindi per tutti i sommelier, esperti, wine lovers o semplici bevitori e buongustai: oggi ci sono tantissime app per vino disponibili in ambiente Google o Apple, a cui si aggiungono servizi extra come quelli offerti dalle skill di Alexa, che permettono di semplificare la scelta della migliore bottiglia da acquistare, oppure forniscono dettagli utili per conoscere ciò che c’è dietro l’etichetta, o ancora mostrano un riferimento di valore per la bottiglia trovata improvvisamente nella nostra cantina.

app vino adroid e iphone

Applicazioni vino, le più scaricate

Sugli store digitali di Android e dispositivi iOS ci sono ormai tantissime applicazioni utili per chi vuole scoprire, imparare, acquistare vino, e spesso è difficile comprendere quale sia la più adatta alle nostre esigenze. Noi abbiamo provato a selezionarne alcune tra le più note e apprezzate, utili per varie finalità, che ci aiuteranno a evitare errori con gli abbinamenti o a prendere decisioni più informate.

La regina delle app etichette vino è probabilmente Vivino, che con oltre 50 milioni di download è di sicuro il riferimento digitale più popolare in campo enoico: i suoi punti di forza è il database composto da 13 milioni di etichette, da oltre 200mila cantine sparse in ogni angolo del globo, che consente all’utente di scoprire con una semplice fotografia tutte le informazioni relative alla bottiglia, compresi prezzi, abbinamenti consigliati, recensioni e caratteristiche. I dati provengono da utenti in tutto il mondo, che scrivono giudizi e piccole critiche contribuendo a creare un’esperienza che ricorda quella di TripAdvisor nel campo della ristorazione.

Di concetto simile è la app vini android e iOS Wine-Searcher, che è un enorme archivio digitale dedicato all’amato nettare, attraverso cui è possibile ottenere dettagli su nuove e vecchie annate e, non meno interessante, acquistare bottiglie in ogni momento e in ogni luogo. Questo servizio, infatti, raggruppa, confronta i prezzi e rende disponibili i cataloghi di centinaia di enoteche online, proponendo anche recensioni sulle bottiglie di vino basate sui giudizi della critica enoica internazionale.

App vino Android e iOS

Ovviamente, la maggior parte delle app per riconoscere vino sono disponibili sia in ambiente Android che per dispositivi Apple, per massimizzare il bacino di utenti che è possibile raggiungere.

È il caso, ad esempio, di DiWineTaste Mobile, versione digitale di una rivista completamente dedicata all’universo dell’enologia, che apre scenari informativi con guide e schede sul vino o sui luoghi di coltivazione dei grandi vitigni e, allo stesso tempo, intrattiene con letture più leggere, una panoramica degli eventi dedicati all’enologia e anche veri e propri giochi incentrati sulla bevanda che più ci piace bere e che fa da perfetto accompagnamento ai nostri pasti.

Anche My-Sommelier funziona sia su smartphone Android che su iPhone e, come suggerisce il nome, è una app per vino pensata per trasformare anche i neofiti in piccoli e provetti sommelier: in particolare, il servizio aiuta ad abbinare il vino al piatto giusto, suggerendo l’accostamento ideale in base alla tipologia di pietanza che intendiamo preparare e suggerendo così l’etichetta che rappresenta il match perfetto.

Delectable Wines – Wine Scanner, Ratings & Review è una applicazione vino Android e iOS che, in estrema sintesi, permette di scoprire le informazioni su una bottiglia particolare a partire dalla foto della sua etichetta. Come le concorrenti, dispone di un archivio ampio, aggiornato grazie al contributo della community di utenti.

Sono invece disponibili sono per i melafonini altre due applicazioni per vino, a cominciare da Wine Spectator WineRatings+, creata da una delle più prestigiose riviste del settore enologico: sulla scia del lavoro fatto con il magazine, lo strumento digitale funge da guida alla scoperta delle caratteristiche di ogni vino, per cercare di accoppiare cibo e vini anche senza avere particolari esperienze e competenze, ma anche di approfondire le notizie sul prodotto attraverso la fruizione di articoli e video di informazione.

L’altra app per vino che funziona solo per iOS (ed è a pagamento, al costo di 3,99 euro) è Pocket Wine, che punta sin dall’interfaccia sulla semplicità e sulla intuitività, e si fa apprezzare per la rapidità con cui consente di abbinare alla perfezione il miglior vino al nostro palato.

app per vino

Comprare le bottiglie attraverso le app sui vini

Se queste app per vini avevano tutte come focus l’aspetto informativo (e non solo), ci sono altri strumenti digitali che invece puntano su un’altra precisa esigenza dei wine lover, ovvero l’acquisto e la consegna a domicilio effettive delle bottiglie.

Non sorprende, quindi, che nella classifica delle app vini Android più scaricate ci siano Winelivery o Tannico, versioni mobile di due progetti specializzati proprio nella consegna a domicilio di vino (ma anche birra e drink). Sempre sul modello di enoteca online possiamo citare l’app vino della storica azienda romana Bernabei e Vinicum, il servizio online del Gruppo Italiano Vini.

I vini sbarcano su Alexa

Ma non è solo lo smartphone (o il tablet) la nuova frontiera del vino, perché la passione per questa mitica bevanda ha “contagiato” anche la domotica. Parliamo in particolare della skill “Vino Perfetto” che si può installare nel servizio Alexa di Amazon, che le etichette di tre celebri realtà vinicole italiane: Marchesi Frescobaldi, Marchesi Antinori e Terra Moretti. Grazie a questo software, l’utente può chiedere suggerimenti all’assistente vocale e ottenere informazioni sulla bottiglia più adatta al momento in base all’occasione, ai gusti, alle esigenze e al menu, oltre che alla fascia di prezzo.

I vini indicati saranno (ovviamente) acquistabili poi sul sito di Amazon, dove il cliente può leggere informazioni aggiuntive sull’etichetta e formarsi un parere più completo attraverso le recensioni di altri utenti.