Le Palle di Mozart, una dolcezza austriaca

Le Palle di Mozart, in tedesco Mozartkugeln, sono uno dei punti di forza della pasticceria austriaca assieme alla Torta Sacher.

Chi è appassionato di cioccolato sicuramente avrà provato almeno una volta le Palle di Mozart, gustandole direttamente in Austria oppure comodamente a casa propria grazie a chi le ha portate come souvenir gastronomico.

La nascita delle Palle di Mozart

La nascita di questi deliziosi cioccolatini si deve al pasticciere austriaco Paul Fürst, originario della cittadina di Sierning (nell’Alta Austria), che aprì nel 1884 un laboratorio artigianale a Salisburgo. Fürst presentò i suoi cioccolatini di Mozart per la prima volta nel 1890 con il nome di “Mozart-Bonbon”, sostituendolo nel 1900 con quello di “Mozart-Kugeln” e commercializzando il prodotto in grandi quantità. Il successo riscosso da queste praline fu tale da assegnargli addirittura una medaglia tutta d’oro ad una mostra parigina del 1905.

Ancora oggi i cioccolatini Mozart riscuotono un grande successo e vengono preparati artigianalmente dalla pasticceria Fürst con la ricetta originale.

Questi deliziose praline però, create in onore del noto compositore Wolfgang Amadeus Mozart un secolo dopo la sua morte, non furono mai registrate dal suo ideatore e proprio per questo motivo ne esistono tantissime imitazioni.

La ricetta originale delle Palle di Mozart

Il pasticciere austriaco che le inventò era solito prepararle sempre allo stesso identico modo.

Iniziava innanzitutto a modellare il marzapane al pistacchio dandogli la forma di piccole palline, da ricoprire successivamente con della deliziosa crema alla gianduia. Una volta infilzate le praline con uno stecco di legno, queste venivano bagnate nel cioccolato fondente e fatte asciugare completamente in maniera verticale prima di eliminare lo stecco. Il forellino creatosi veniva ricoperto con un po’ di cioccolato fondente prima di avvolgere ogni singola pralina con della carta stagnola di colore argento e blu.

La pasticceria Fürst oggi continua questa tradizione producendo ben 1,4 milioni di praline ogni anno.

Dove comprare le Palle di Mozart

Il nostro consiglio, ovviamente, è quello di acquistare le Palle di Mozart direttamente a Salisburgo.

In questa città ci sono ancora delle pasticcerie che le producono in maniera artigianale: la Konditorei Fürst (nella Getreidegasse), quella dell’inventore delle Palle di Mozart, la Confiserie Holzermayr (sull’Alter Markt) e la Konditorei Schatz (nel passaggio tra Universitätsplatz e Getreidegasse).

E’ possibile trovare comunque questi cioccolatini anche in altre città o piccolo paesini, in pasticceria o al supermercato. Per non potesse raggiungere così facilmente l’Austria c’è invece internet, un modo facile e veloce per farle arrivare direttamente a casa propria.